02 Giugno 2020 - Aggiornato alle 19:33
CRONACA
Napoli: Giugliano, in giro con due chili di esplosivo. Carabinieri arrestano due uomini
19 Aprile 2020 16:35 —

I militari della compagnia di Giugliano hanno arrestato per detenzione di ordigni esplosivi R.D. e M.P., rispettivamente di 30 e 62 anni, di Napoli e già noti alle forze dell’ordine. I Carabinieri li hanno notati a bordo della loro auto in via Arco di Sant’Antonio decidendo di fermarli e controllarli. Perquisiti, son stati trovati in possesso di due ordigni artigianali esplosivi e molto pericolosi. Le “bombe incendiarie” (così sono state catalogate n.d.r.), dal peso complessivo di 2 chili e 100 grammi, erano nascoste in una busta sotto il sedile. Un ordigno è stato fatto brillare dai carabinieri artificieri del Comando provinciale di Napoli mentre il secondo, sequestrato, sarà sottoposto ad accertamenti tecnici. Gli arrestati sono stati collocati in carcere.

19 Aprile 2020 16:35 - Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2020 16:35
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi