15 Luglio 2018 - Aggiornato alle 23:06
CRONACA
Napoli: Giugliano, rocambolesco inseguimento per arrestare tre rapinatori
26 Giugno 2018 12:06 — Per portar via un pesante cambiamonete da un'area di servizio si erano fatti “aiutare” da due malcapitati clienti.

I Carabinieri della Compagnia di Giugliano insieme a colleghi delle Stazioni di Giugliano e Qualiano hanno sottoposto a fermo per rapina aggravata in concorso e per danneggiamento e resistenza a pubblici ufficiali A.D., 19enne, M.N., 26enne e A.G., 26enne, tutti di Giugliano e già noti alle forze dell'ordine, ritenuti responsabili di rapina al bar all’interno del distributore di carburante in direzione Napoli sul tratto giuglianese della SS 162 (asse mediano). Erano giunti nell’area di servizio a bordo di Y10 con volto travisato; uno era armato di pistola. Hanno rapinato il bar di circa 1.000 euro e di un apparecchio cambiamonete contenente 1.400 euro; per portar via quest’ultimo, voluminoso e pesante, hanno minacciato 2 clienti dell’area di servizio costringendoli a “dare una mano” a caricare il cambiamonete sulla Y10. Portati via anche 107 pacchetti di sigarette di varie marche. I Carabinieri dell’aliquota Radiomobile hanno intercettato l’auto con i fuggitivi all’altezza dell’uscita dell’asse mediano Giugliano-Parete-Villaricca e si sono messi all’inseguimento. Con l’ausilio di altra pattuglia, della Stazione di Qualiano, i  militari sono riusciti a bloccare il 19enne in via Palmentiello mentre i due 26enni, riusciti in un primo momento a far perdere le tracce per le campagne, sono stati poco dopo individuati e presi nel corso della perlustrazione di ricerca subito organizzata per la loro cattura. I fermati sono stati associati alla casa circondariale di Poggioreale.

26 Giugno 2018 12:06 - Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2018 12:06
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi