12 Novembre 2019 - Aggiornato alle 07:34
CRONACA
Napoli: Grumo Nevano, 31enne arrestato dai Carabinieri per racket a imprenditore calzaturiero
24 Ottobre 2019 14:59 —

 

I Carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno dato esecuzione nei confronti di Vito Lamanna, grumese di 31 anni, a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per estorsione emessa dopo indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli nord. L’uomo, nel marzo scorso, in prossimità delle festività pasquali, aveva avanzato una richiesta estorsiva di 500 euro nei confronti di un imprenditore calzaturiero della zona. Minacciandolo era riuscito a farsi consegnare, in due battute, 400 euro. Ma Lamanna era stato arrestato già a maggio, dagli stessi Carabinieri, sempre per estorsione a un imprenditore calzaturiero. E la seconda vicenda è stata scoperta dai militari proprio proseguendo le indagini svolte per perseguire la prima. Restando presenti e vicini ai commercianti, i Carabinieri hanno portato alla luce anche la seconda richiesta estorsiva ed hanno identificato l’autore in Lamanna. L’arrestato resta in carcere, dove era già dopo l’arresto di maggio.

24 Ottobre 2019 14:59 - Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2019 14:59
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi