10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 15:18
CRONACA
Napoli: Grumo Nevano, Carabinieri arrestano un 33enne. Continuava a perseguitare la ex nonostante il divieto di avvicinamento
26 Maggio 2018 10:04 —

Nell'ambito di indagini coordinate dalla Procura di Napoli nord,  i Carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno dato esecuzione a un'ordinanza di aggravamento di misura cautelare a carico di un 33enne napoletano gravemente indiziato di atti persecutori ai danni della moglie. Le indagini che riguardano il caso erano partite con la denuncia della donna che a febbraio, per la prima volta e dopo aver abbandonato la casa coniugale per continui maltrattamenti subìti, aveva denunciato tutto ai Carabinieri. Dopo urgenti accertamenti i militari avevano chiesto e ottenuto dalla magistratura il divieto di avvicinamento alla vittima. Nonostante il provvedimento l’uomo si era recato presso l’abitazione del suocero, divenuta nel frattempo dimora della donna, profferendo frasi offensive e minacciose per far in modo che la vittima tornasse con lui. Poi si era nuovamente recato nel cortile della vittima e dopo averla offesa le aveva danneggiato il motorino. Questi nuovi episodi, denunciati ai Carabinieri, hanno aggravato la posizione del 33enne e indotto la Procura a richiedere l’ordinanza di aggravamento.

26 Maggio 2018 10:04 - Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2018 10:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi