15 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 16:45
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Homo Scrivens presenta il romanzo Libero di morire di Giuseppe Corbo
13 Luglio 2017 09:00 — Per la collana "Direzioni Immaginarie" - Sabato 15 luglio 2017 ore 17 - Casina Pompeiana

Sabato 15 luglio 2017 ore 17 - Casina Pompeiana in Villa Comunale, Homo Scrivens presenta il romanzo Libero di morire di Giuseppe Corbo. Insieme all’autore, interverranno: Esther Basile, filosofa, Carmela Maietta, giornalista, Gioconda Marinelli, scrittrice, Maria Rosaria Rubulotta, medico. Modera: Aldo Putignano, scrittore ed editore. Musiche di Lino Blandizzi, cantautore. «Uno sporco intrigo internazionale, rifiuti dappertutto. L’amore è l’unica ancora di salvezza dallo squallore». (Gioconda Marinelli). Il libro: “Ogni allusione a fatti e persone è puramente casuale”. Una precisazione di prassi che qui è necessaria. Infatti, la storia narrata è piena di loschi intrecci in cui alla spregiudicatezza della malavita si legano sordidi interessi di insospettabili potenti, di settori corrotti dello Stato, che gestiscono i rifiuti senza alcun interesse per la salute di tutti. Una storia non vera, ma drammaticamente verosimile se confrontata con le cronache e le inchieste giornalistiche degli ultimi anni. Un mondo marcio, più nauseabondo e ripugnante dei rifiuti sotto i quali si nasconde; ma da esso emerge chi riesce a distinguersi per onestà e lealtà. L’autore è nato a Fragneto l’Abate (BN) nel 1957. Ingegnere, ha pubblicato il romanzo Idem, scritto a quattro mani con il figlio Antonio (Edizioni Creativa).

13 Luglio 2017 09:00 - Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2017 09:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi