23 Aprile 2018 - Aggiornato alle 05:36
POLITICA
Napoli: I Giovanidem al fianco degli immigrati per lo Ius Soli
09 Dicembre 2017 10:58 —

Sembrava cosa fatta, sembrava un traguardo imminente e invece, quando da atto di giustizia e progresso civico si passa alla battaglia politica, ovviamente si rallenta. Perché le elezioni si avvicinano e l'approvazione di una legge del genere comprometterebbe forse il consenso? Questo non è dato saperlo, ma è da riportare che mentre il Partito Democratico nazionale temporeggia, i Giovani Democratici di Napoli stanno portando avanti da mesi una campagna di sensibilizzazione incentrata non sulla politica nè sul diritto, bensì sull'umanità dello Ius Soli: infatti sotto l'hashtag di #BeHuman viene identificata la campagna organizzata dalla segreteria metropolitana dei GD napoletani, in particolare per la sensibilità del responsabile all'immigrazione Mario Viglietti, come sottolinea in un post su Facebook il segretario Ilaria Esposito. La campagna itinerante sta girando. Partita da Pozzuoli, è passata per Marigliano, Nola, Fuorigrotta, Pianura, Casalnuovo e prossimamente Torre del Greco e Afragola. Protagonisti indiscussi il costituzionalista Unicas Marco Plutino e Ibrahim Coulibaly, giovane immigrato che sentendosi accolto dalla comunità napoletana ha deciso di creare l'associazione Mandè, tradotto "figlio di Mamma", con cui favorire l'integrazione. Questa campagna sentita e partecipata ha permesso ai giovanidem di recuperare rapporti con tante associazioni esponenti del Terzo settore. Dalla comunità di Sant'Egidio, all'associazione Turmed, ai Radicali Italiani, alle Acli, con cui avevano già collaborato per la raccolta firme per "Ero Straniero". Sarà forse la tradizionale società multiculturale partenopea ad essere determinante, e mentre da una parte si organizzano dei banchetti per raccogliere firme contro lo Ius Soli, i giovanidem napolitani sono gli unici a rispondere con la politica.

09 Dicembre 2017 10:58 - Ultimo aggiornamento: 09 Dicembre 2017 10:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi