16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 20:12
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: III Edizione dell'evento Meta Musicale
25 Luglio 2018 18:30 — Renée Guerrero, Matthew Surapine e i loro studenti, attesissimi in costiera.

Si alza il sipario sulla Campania tutta, nei suoi più sopraffini profumi e colori, per gli studenti americani di Renée Guerrero e Matthew Surapine, impegnati in giorni di svago partenopei in attesa di partecipare alla III edizione dell'evento Meta Musicale, il salotto-concerto organizzato dall'Associazione Culturale "Sfumature in Equilibrio", patrocinato dal Comune di Meta e inserito nel cartellone estivo Meta Summer 2018, firmato dal sindaco Giuseppe Tito e dal Consigliere con delega a Eventi e Turismo, Roberto Porzio. L'appuntamento è per venerdì 27 luglio dalle ore 21, presso la terrazza di Piazza Scarpati - Meta. «Circa 5 anni fa - ha dichiarato la Guerrero - io e mio marito Lawrence Harris abbiamo fatto il nostro debutto in Italia e a Sorrento con un recital di canzoni di Francesco Paolo Tosti. Questo è stato presentato dal Maestro Paolo Scibilia. Tutti gli studenti che presenteremo durante l'evento "Meta Musicale - American Songs", provengono da diversi background, un paio di loro studiano al college e altri vantano già esperienze professionali. Matthew e io stiamo insegnando e imparando insieme a loro durante questo viaggio in Italia». Renée Guerrero si è esibita in sale da concerto negli Stati Uniti, tra cui la Carnegie Hall, la Merkin Hall e le sedi in tutta Italia, mentre Matthew Surapine ha cantato in tutto il Nord America, tra cui al Metropolitan Opera e alla New York City Opera. I due musicisti saranno accompagnati dai loro studenti, giovani cantanti professionisti che viaggiano da New York al Narnia International Music Festival: Artemisia, Bryce Edwards, Quintin Harris, Rebecca Hudson, Samantha Martinez, Isabelle Pflanz e Gisella Surapine.  Gli artisti americani, dunque, sono impegnati in questi giorni in una fitta attività di scoperta tutta italiana, in attesa di allietare la serata del prossimo 27 luglio, in cui si alterneranno brani internazionali e locali puntando i riflettori sulla tradizione di Broadway e quella campana. «Anche per questa terza edizione - afferma Antonio Fienga, presidente dell'associazione culturale promotrice - l'attenzione del territorio è altissima. Il progetto di rendere la terrazza di Piazza Scarpati un "teatro sotto le stelle" per una sera, entusiasma ogni anno noi organizzatori quanto gli artisti e il pubblico. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il nostro instancabile Direttore Artistico, Luisa Esposito, senza l'entusiasmo con il quale l'Assessore alla Cultura Biancamaria Balzano sposa ogni nostra iniziativa, e senza la fiducia che ogni anno ripongono in noi il sindaco Tito e il consigliere Porzio. E, ovviamente, senza l'impegno dei nostri soci che continuano a spendersi al massimo per la buona riuscita di ogni evento da noi promosso».  

25 Luglio 2018 18:30 - Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2018 18:30
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi