25 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 08:32
POLITICA
Napoli: Il console più giovane d'Italia, l'avvocato Angelo Melone e l'ambasciatore della Repubblica democratica del Congo Fidèle Khakessa Sambassi incontrano le autorità cittadine
15 Luglio 2021 14:05 — Focus principale il G20 su clima, ambiente ed energia che si terrà a Napoli dal 21 al 23 luglio, al quale la  Repubblica Democratica del Congo sarà presente in veste di rappresentanza dell’Unione Africana con il Ministro dell'Energia e dell'Ambiente ed il Vice primo ministro e Ministro dello Sviluppo Economico.

Incontro caloroso e degno di nota quello svoltosi tra il corpo diplomatico della Repubblica Democratica del Congo e le istituzioni della città di Napoli. Il neo console avvocato Angelo Melone, accompagnato dall’ambasciatore Fidèle Khakessa Sambassi, è stato accolto dalle autorità locali politiche e religiose che hanno mostrato la massima disponibilità e apertura nel rilanciare i rapporti bilaterali e intensificare le relazioni con la rappresentanza diplomatica del Paese in Italia.

Entusiasmo, dinamismo e intraprendenza, doti che contraddistinguono il console più giovane d'Italia, hanno accompagnato l'intera giornata che si è aperta con l'accoglienza del Corpo speciale di Polizia presso il palazzo del Governo. Marco Valentini, prefetto di Napoli, si è mostrato onorato e gratificato della visita e ha mostrato grande interesse nell'avviare relazioni proficue con il nuovo Consolato.

Si è distinto per un carattere più concreto l'incontro avuto alla Regione che ha visto la presenza di Confindustria, il presidente della prima Commissione Regionale on. Giuseppe Sommese, il vice presidente della Giunta regionale Fulvio Bonavitacola e alcuni importanti imprenditori. Focus principale il G20 su clima, ambiente ed energia che si terrà a Napoli dal 21 al 23 luglio, al quale la Repubblica Democratica del Congo sarà presente in veste di rappresentanza dell’Unione Africana con il Ministro dell'Energia e dell'Ambiente ed il Vice primo ministro e Ministro dello Sviluppo Economico.

L'ambasciatore ha esortato l'Italia, in quanto potenza economica europea, stimata dai congolesi per la qualità delle sue aziende, a incoraggiare nuovi investimenti nella Repubblica Democratica del Congo, puntando alla straordinaria ricchezza di materie prime del Paese, ai settori dell’energia,ambiente,digitalizzazione, agro business e tecnologie.

Il pomeriggio è continuato sulla scia della solidarietà e della commozione al Palazzo Arcivescovile. Emotivamente denso il colloquio tra il Console, l’Ambasciatore e l’Arcivescovo Domenico Battaglia che si è dichiarato disponibile, a nome della arcidiocesi di Napoli, a offrire il suo contributo alla Fondazione Mukwege, creata in RDC dall’omonimo premio Nobel per la Pace, a sostegno delle donne vittime di stupro. “Bisogna ridare umanità all’umanità e c’è una sola violenza concessa, quella di forzare l'aurora a nascere.” Con queste parole l'arcivescovo conclude l'incontro che ha visto un confronto sincero e sentito fra le parti.

Ultimo, ma non certo per importanza, l’appuntamento a Palazzo San Giacomo, dove il sindaco Luigi De Magistris, nel ricordare l'apertura e la vicinanza della città partenopea ai popoli provenienti dall'altra sponda del Mediterraneo, ha espresso i suoi sinceri ringraziamenti al corpo diplomatico, dandogli appuntamento alla settimana del G20.

15 Luglio 2021 14:05 - Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2021 14:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi