26 Settembre 2018 - Aggiornato alle 16:35
CRONACA
Napoli: Il Salisburgo ci ripensa. Lainer in dirittura d'arrivo e De Laurentiis vuole regalare Di Maria o Cavani ad Ancelotti. E c'è sempre Benzema
07 Luglio 2018 18:19 —

Full immersione caprese per Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti, accompagnati dalle rispettive mogli. Nella cena di ieri sera, tavolo alle 22 dopo Belgio-Brasile, c’erano anche il figlio Davide e la figlia Katia, accompagnata da Mimmo Fulco, uomo dello staff di re Carlo. Cena rilassante, dunque, ma anche accenno a mercato ed a programmare la prossima stagione, perché Ancelotti è un perfezionista e nulla deve essere lasciato al caso.

La sfida l’ha lanciata dal suo sito ufficiale Ancelotti e, con Lainer in dirittura d’arrivo, si attendono solo i colpi, i top player che possano infiammare i tifosi e alimentare l’obiettivo di conquistare il titolo. De Laurentiis è disposto ad accontentare il suo tecnico; è pronto ad un sacrificio, forse doppio, perché è alta la possibilità di regalare un Napoli super competitivo ad un tecnico che ha vinto tutto in carriera e coniuga il verbo vincere con estrema facilità, senza dimenticare come la Champions League sia il giardino di casa del tecnico.

La cerchia dei top player si è ridotta a due, con un terzo incomodo. Lo diciamo da giorni, ormai, ma Angel Di Maria ed Edinson Cavani sono i due giocatori su cui il Napoli sta lavorando a fari spenti ma con grande costanza. In alternativa al Matador c’è sempre Karim Benzema, con contatti continui tra tecnico azzurro ed attaccante francese.

Intanto il quinto acquisto sarà Stefan Lainer; il Salisburgo sembra essere arrivato a miti pretese, anche perché il calciatore vuole il Napoli; sarà, quindi, lui il ricambio di Hysaj, anche se l’albanese potrebbe andare via. Intanto sembra esserci un cambio di destinazione per Jorginho; non più Manchester City, ma Chelsea in cambio di 60 milioni di euro, con l’italobrasiliano destinato a ricongiungersi con Sarri a Londra.

De Laurentiis, intanto, ha confermato la sua presenza nel ritiro di Dimaro; vuole vedere i primi passi del nuovo Napoli e resterà in Trentino Alto Adige per tutta la durata della fase di preparazione.

Giovanni Spinazzola

07 Luglio 2018 18:19 - Ultimo aggiornamento: 07 Luglio 2018 18:19
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi