05 Giugno 2020 - Aggiornato alle 14:11
CRONACA
Napoli: Incredibile performance del Sindaco Amente di Melito che in una diretta Facebook si scaglia con epiteti irripetibili contro l'opposizione
04 Aprile 2020 19:11 —

Incredibile performance del Sindaco Amente di Melito che in una diretta Facebook si scaglia con epiteti irripetibili contro l'opposizione che passa al contrattacco chiedendo le sue dimissioni. "La peggiore pagina della politica melitese è stata scritta ieri dalle offese ,dalle volgarità, dai toni rabbiosi e fuori da ogni decenza del primo cittadino. Il tutto è avvenuto in una fascia orario alla portata di adulti e bambini". E' quanto afferma il Coordinatore cittadino di Melito di Fratelli d'Italia, Vincenzo Stravolo sulla vergognosa diretta facebook che il Sindaco di Melito ha effettuato ieri sera dalla sua pagina facebook. "Un sindaco non può e non deve scendere così in basso, non può e non deve offendere chi ha fatto una legittima richiesta di chiarezza con ogni modalità prevista dalla legge. I Consiglieri di opposizione hanno solo cercato di chiarire il giallo delle mascherine e di capire perché molti cittadini, pur essendo legittimi assegnatari del pacco alimentare mensile, non hanno ricevuto nulla, mentre qualcuno fuori lista ne ha beneficiato - sottolinea Stravolo - alla luce di tutto cio Il Sindaco invece di rispondere e chiarire ha preferito urlare con una volgarità spaventosa parolacce e offese gratuite. I Melitesi tutti sono indignati, dia le dimissioni e la faccia finita con questa recita venuta male. Il male Caro Sindaco non si augura a nessuno". Oltre quattromila commenti alcuni dei quali non hanno esitato ad esprimere vergogna per i toni usati dal primo cittadino che, da quando si ascolta nel video, ha dichiarato di aver commissionato e pagato di tasca propria ad una ditta 40.000 mascherine da distribuire fino all'ultimo cittadino melitese. Gesto di grande sensibilità ma che fa sorgere spontanea una domanda specie in un momento così particolare: saranno mascherine a norma?   

04 Aprile 2020 19:11 - Ultimo aggiornamento: 04 Aprile 2020 19:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi