19 Luglio 2019 - Aggiornato alle 14:01
POLITICA
Napoli: Intimidazioni alla Lega. Cantalamessa: "Sindaco prenda le distanze, altrimenti complice di illegalità”
27 Gennaio 2019 17:07 —

“Ci chiediamo se il sindaco di Napoli condannerà l'attacco dei centri sociali contro la scuola di formazione politica della Lega dove partecipavano ragazze e ragazzi per bene, che volevano semplicemente saperne di più della politica del governo. Aspettiamo una risposta”. Così il deputato Gianluca Cantalamessa, coordinatore regionale della Lega in merito alle minacce dei centri sociali alle ragazze e ragazzi che hanno partecipato oggi alla seconda lezione della Scuola di Formazione della Lega tenutasi a Napoli. “Senza una precisa presa di distanza del primo cittadino, da soggetti che adottano azioni intimidatorie nei confronti di chi la pensa semplicemente in maniera differente, è la conferma che ormai De Magistris è il sindaco dell'illegalità.  Il sindaco degli immigrati clandestini, degli abusivi, di chi occupa senza titolo gli immobili e ancora, di chi attacca le forze dell'ordine trascurando le vere problematiche che vivono i tanti napoletani, dal Vomero a Chiaia, dal Vasto alle periferie dimenticate. Quest’amministrazione trascura le persone perbene. Napoli merita di più. Se migliaia e migliaia di napoletani si stanno avvicinando al progetto di Matteo Salvini è anche perché la gente vuole sicurezza e legalità. Dovrebbe essere la normalità per la terza città italiana, invece,  questo sindaco, spalleggia chi è contro la legge, senza tutelare chi la pensa diversamente da lui. Esprimo la piena solidarietà alle ragazze e ai ragazzi, vittime di un attacco intimidatorio da parte di centri sociali in mattina, all'Hotel Ramada, durante la scuola di formazione politica della Lega”.

 

27 Gennaio 2019 17:07 - Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2019 17:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi