16 Agosto 2017 - Aggiornato alle 14:57
POLITICA
Napoli: IV Municipalità, è polemica Coppola-Perrella
31 Luglio 2017 14:46 —

«Abbiamo appreso che presidente della IV Municipalità Giampiero Perrella sta magnificando i risultati raggiunti dalla sua amministrazione per la riqualificazione dell’ex Cimitero degli Inglesi. In verità sia la riqualificazione dell’ex Cimitero degli Inglesi che tutti gli atti amministrativi sono frutto del lavoro della passata gestione, la Giunta Perrella non sta facendo altro che raccogliere i frutti del nostro lavoro. Tutti conoscono i tempi burocratici necessari per permettere la conclusione degli iter di legge, l’assegnazione dei fondi e il via ai lavori. Tutti meno il presidente Perrella che fa finta di dimenticare di non aver avuto mai alcun ruolo nel risultato che ora vanta come un ottimo risultato derivante dalla sua gestione. Da un lato ci sono chiacchiere e dall’altro ci sono gli atti amministrativi che dimostrano la veridicità di cosa affermiamo. Duole constatare che la politica oggi abbia raggiunto livelli così bassi al punto da non avere il coraggio di rendere merito a chi si è impegnato in prima linea, mettendoci la faccia e facendosi portavoce della volontà di un intero quartiere, per ragioni di mero tornaconto politico-elettorale. Quando ho portato in consiglio la delibera che dava il via all’iter per i lavori di riqualificazione dell’ex Cimitero degli Inglesi l’attuale presidente Perrella, che millanta meriti che non ha, non era nemmeno presente. La firma di Perrella agli atti amministrativi da noi prodotti è una mera formalità e non è espressione della sua volontà politica, loro come municipalità erano tenuti a firmare il progetto.  A suo tempo abbiamo rimosso tutti gli ostacoli di natura tecnica lavorando in sinergia con la protezione civile e con le istituzioni preposte. Noi abbiamo fatto approvare il progetto in linea tecnica e spianato la strada alla riqualificazione del cimitero di Santa Maria della Fede, il resto sono solo atti di mera speculazione. Di fronte a quest’atto di bassezza politica e istituzionale consigliamo al presidente Perrella di chiedere scusa e gli consigliamo di impegnarsi per la riqualificazione della vicina piazza Santa Maria della Fede. Se loro vogliono dimostrarsi bravi e capaci si impegnino per ottenere i fondi per la riqualificazione di quella bellissima piazza, non solo per lavorare con le delibere prodotte da altre amministrazioni». Così il presidente di Napoli in Sinergia Armando Coppola, presidente uscente della IV Municipalità.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi