14 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 19:54
SPORT
Napoli: James Rodriguez, De Laurentiis cambia idea e apre alla cessione definitiva
18 Luglio 2019 15:45 —

Il Napoli si è avvicinato a James Rodriguez. Dopo alcuni giorni di grande freddo, con la trattativa quasi tramontata, le parti si sono riavvicinate e si è pure aperto uno spiraglio per vedere in tempi relativamente brevi il colombiano in azzurro ed a titolo definitivo. Come? Il Presidente De Laurentiis sarebbe disposto ad accontentare il Real Madrid in caso di abbassamento delle pretese; se, infatti, dai 42 richiesti le merengues dovessero scendere a circa 35, allora il patron darebbe l’accelerata alla trattativa, con chiusura a titolo definitivo dell’affare. Insomma, un maxi sconto per chiudere la telenovela più bollente dell’estate, un “culebron” che coinvolge anche l’Atletico Madrid come terzo incomodo. James, dal canto su, è già in parola con gli azzurri e, soprattutto, con Ancelotti e si gode gli ultimi scampoli di vacanza in Colombia con occhi ed orecchie protesi verso il cellulare; anche il ragazzo, infatti, vorrebbe evitare di presentarsi in ritiro con il Real Madrid ed attende la chiusura ufficiale della storia.  Da un colpo ad un altro, De Laurentiis studia anche l’opzione Pepé; il patron vuole acquistare due giocatori offensivi (da qui l’intenzione di prendere in prestito l’ex Bayern Monaco) e, con il rebus Icardi tutt’altro che risolto, avrebbe virato sull’esterno offensivo del Lille. Il ragazzo è esploso nella scorsa stagione e la concorrenza è già tanta; ecco perché è già pronto l’assalto azzurro. Offerta da 60 milioni di euro più il cartellino di Adam Ounas per convincere i transalpini a cedere il loro gioiello (22 gol nell’ultima stagione). Alleato degli azzurri, in questo caso, Kevin Malcuit, amico fraterno del franco-ivoriano (ha scelto la nazionale africana) e pronto a recitare la sua parte per agevolare l’approdo in azzurro. L’affare, quindi, potrebbe andare in porto anche in tempi brevi, considerato come il ragazzo sia duttile e capace di giocare in tutti i ruoli offensivi del 4-2-3-1 sebbene preferisca partire da destra per concludere in porta essendo un mancino. 
Tutto fatto, o quasi, invece, sul fronte Elmas; il macedone 19enne aspetta solo di prendere l’aereo per l’Italia per svolgere visite mediche e mettersi a disposizione di Ancelotti. Servirà, però, ancora qualche giorno, perché prima va perfezionata la cessione di Marko Rog al Cagliari. 
I calciatori a disposizione di Ancelotti a Dimaro – ieri impegnato in una partita a tressette con il Presidente in un momento di relax post allenamento – continuano a sgobbare. È il 13mo giorno di ritiro ed i ragazzi hanno disputato unica sessione giornaliera, iniziata con esercitazioni fisiche dopo riscaldamento in palestra. Poi serie di torelli a tema con il gruppo distribuito su due metà campo e svolgimento di gioco, cross e tiri in porta. Ghoulam ha seguito un programma di allenamento personalizzato, mentre Karnezis è tornato in Grecia per espletare pratiche relative al passaporto. La squadra tornerà in campo domattina prima dell'amichevole del pomeriggio col Feralpisalò.

Giovanni Spinazzola 

18 Luglio 2019 15:45 - Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2019 15:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi