25 Agosto 2019 - Aggiornato alle 09:22
SPORT
Napoli: James Rodriguez, l'ultima telenovela di De Laurentiis diventa un giallo
17 Luglio 2019 17:38 —

La dirigenza del Napoli è al lavoro sul mercato, invece Carlo Ancelotti fa sudare i calciatori che ha a disposizione a Dimaro. Nel 12mo giorno di ritiro nella Val di Sole la squadra, dopo la prima fase di prevenzione, ha svolto esercizi di riscaldamento in palestra. Successivamente, in campo, la rosa si è divisa in due gruppi che hanno svolto fase di possesso palla e posizionamento tattico con l'ausilio di paletti; a chiudere partitina a metà campo con le porte rovesciate. Manolas e Ghoulam hanno lavorato in piscina, mentre ancora terapie per Karnezis. Lorenzo Insigne, intanto, si è confessato i microfoni della radio ufficiale.  Mi sento il capitano del Napoli e sono fiero di questa fascia. Darò tutto per questa maglia, ma devo dire che anche quando il capitano era Marek, io mi sono sempre sentito responsabile e ho sempre cercato di dare una mano ai miei compagni, sia in campo che fuori. So che ci si aspetta tanto da me e spero che quest'anno, anche grazie alla fiducia del mister, possa riuscire a raggiungere grandi traguardi con la squadra. Abbiamo molta ambizione e vogliamo disputare una grande stagione". Capitolo posizione in campo.  "Io amo giocare partendo da sinistra, ne ho parlato anche con Ancelotti che mi ha dato piena disponibilità. Mi piace convergere e poter anche offrire l'assist per gli attaccanti che si inseriscono. Credo che sia quello il ruolo in cui mi esprimo meglio". Lotta scudetto. "Non c'è solo la Juventus, che ovviamente parte sempre davanti come potenzialità. Quest'anno ci sarà maggior equilibrio con Inter e Roma che penso stiano rinforzandosi, ma noi vogliamo partire col piede giusto perché abbiamo le potenzialità per lottare al vertice". Sul mercato azzurro. "Qualsiasi campione dovesse arrivare in squadra sarà il benvenuto. Già con l'acquisto di Manolas abbiamo fatto un gran colpo. Lui e Koulibaly rappresentano una delle coppie di difensori più forti d'Europa". "Quest'anno vogliamo tutti i nostri tifosi al fianco. La Società ha pensato ad una campagna abbonamenti che possa portare la nostra gente allo stadio con prezzi più bassi e tanti vantaggi. Il San Paolo pieno è un'arma in più che può darci una spinta enorme. Sarà un anno importante e dobbiamo affrontarlo tutti insieme con grande forza e unione". 

Giovanni Spinazzola 

17 Luglio 2019 17:38 - Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 17:38
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi