25 Settembre 2018 - Aggiornato alle 10:42
POLITICA
Napoli: La Lega sul dissesto del Comune, "De Magistris si dimetta subito"
08 Marzo 2018 22:18 — S.Sapignoli, coordinatrice della Lega a Napoli - ”Comune di Napoli: dissesto inevitabile, tutti i dirigenti e gli staffisti sono decaduti. De Magistris ha perso il controllo. Dimissioni subito”.

“Dimissioni subito. Il sindaco salvi almeno l’onore, visto che è stato travolto dagli onèri di una gestione cieca e presuntuosa. La già disastrata condizione dei conti dell’ente di Palazzo San Giacomo sembra aver fatto passare in sordina l’imminente decadenza dei dirigenti esterni assunti dal comune. La macchina comunale è ormai fuori controllo. Abbiamo confrontato i rendiconti di gestione degli anni 2015 e 2016 e ci siamo resi conto che il Comune di Napoli versa nelle condizioni di ente strutturalmente deficitario già da due anni. Fatto strano è che nel rendiconto di gestione 2016 è chiaramente indicato che l’ente è in condizioni strutturalmente deficitario, nel rendiconto precedente, pur essendo in sostanza identico a quello dell’anno successivo, ci si è limitati a dichiarare che 5 parametri non sono stati rispettati. Adesso, norma alla mano, ai sensi dell’art. 110 comma 4° del TUEL, i contratti a termine sono risolti di diritto, ovvero senza che nessun nuovo atto debba essere emanato. Tale sanzione è difatti prevista per tutti gli enti locali che si trovano in condizioni strutturalmente deficitarie o in dissesto. Addirittura sembrerebbero a rischio anche i contratti degli staffisti, atteso che per casi simili sia la Corte dei Conti che il Ministero degli Interni  si sono espressi in questo senso. Ci auguriamo che il Sindaco abbia avvisato i suoi dirigenti e stia già provvedendo a riorganizzare la macchina comunale. In mancanza ci ritroveremo dinanzi all’ennesimo flop, visto che la Corte dei Conti ha deciso di mettere la parola fine”. Così Simona Sapignoli, coordinatrice della Lega a Napoli, chiede le dimissioni del sindaco partenopeo, responsabile di una fallimento amministrativo senza precedenti.

08 Marzo 2018 22:18 - Ultimo aggiornamento: 08 Marzo 2018 22:18
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi