13 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 19:37
CRONACA
Napoli: La Polizia arresta il titolare di una nota pasticceria di Visciano. Aveva rubato corrente elettrica per oltre 54mila euro
25 Novembre 2017 12:45 —

E’ il titolare di un noto bar-pasticceria di Visciano, il 40enne arrestato nel pomeriggio di ieri dagli agenti del Commissariato di P.S. “Nola”, perché responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica.

I poliziotti, infatti, con personale specializzato dell’Enel, hanno accertato che l’imprenditore aveva installato una scheda elettronica all’interno del contatore dell’energia elettrica, collegato alla rete mediante un allaccio abusivo.

Il 40enne, grazie a questo espediente, era riuscito a rubare energia elettrica per il suo esercizio commerciale, creando un danno alla società che gestisce il servizio di oltre €.54.000,00.

Gli agenti hanno arrestato l’uomo, sottoponendolo per la giornata di ieri agli arresti domiciliari.

Stamane, infatti, sarà processato con rito per direttissima. 

25 Novembre 2017 12:45 - Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2017 12:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi