23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 17:40
POLITICA
Napoli: Lavoro ai migranti, NCS "tutelare i nostri ragazzi"
19 Ottobre 2017 16:04 —

“De Magistris ha annunciato un protocollo con il Prefetto per favorire il lavoro ai migranti. Non ci sorprendiamo. Non è mai stato il sindaco di Napoli e dei napoletani. Ma riteniamo un insulto alle migliaia di giovani in strada e ancora a carico delle famiglie. Questa è follia politica. Andrebbero prese ben altre misure a tutela dei nostri ragazzi, dei livelli occupazionali dei lavoratori della ANM o delle Terme di Agnano, ad esempio, nonché a tutela dei migliaia di precari abbandonati ad un mercato del lavoro falsato da tecnicismi da ragioneria. Se il Prefetto apporrà la sua firma lo riterremo complice di un gioco perverso di razzismo all’incontrario. Lo ribadiamo con insistenza: prima gli italiani. Poi, ben vengano, misure a tutela della dignità dei tanti immigrati regolari presenti sul nostro territorio. Oggi, a Ischia, in scena l’ennesima pagliacciata di uno sparuto gruppo di dimostranti, che invece di chiedere misure concrete per arginare il terrorismo internazionale, propongono frontiere aperte per tutti”. Così Giancarlo Borriello, portavoce regionale di NCS, commenta l’annuncio di nuove misure per favorire il lavoro agli immigrati.  

 

19 Ottobre 2017 16:04 - Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2017 16:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi