18 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 02:18
SPORT
Napoli: Le calde ore del mercato partenopeo di giugno
28 Giugno 2017 11:48 —

Quelle di oggi sembrano essere ore piuttosto calde per il mercato in entrata del Napoli. Il rientro del Presidente De Laurentiis ad inizio settimana ha indubbiamente accelerato le trattative che il DS Giuntoli stava operando da tempo. Pochi dubbi ormai sull’arrivo ai piedi del Vesuvio dell'ala del Bordeaux Ounas. La cifra del cartellino dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni di euro, con un contratto quinquennale offerto al calciatore di un milione di euro netto a stagione. Nel mentre restano ancora incerte le sorti di Ghoulam e Strinic, Sarri ha già in mente il preciso ruolo più offensivo del quasi neo-acquisto partenopeo, ovvero quello di vice di Insigne. Di certo il tecnico napoletano dovrà dedicare la sua solita attenzione e passione verso l’insegnamento dei meccanismi difensivi, in quanto Ounas è indubbiamente un buon talento in fase offensiva, ma è nella fase difensiva che necessita di un maggior miglioramento. Ad ogni modo pare che Sarri avrà a disposizione il calciatore a partire dall’inizio del ritiro partenopeo a Dimaro. Per quanto attiene ai rapporti tra Napoli e Roma, mentre i giallorossi sembrano orientarsi verso il tanto agognato Gonalons, tormentone dei passati calciomercati partenopei, il giallorosso Mario Rui, in seguito all’incontro tra il DS Monchi ed il procuratore del calciatore, sembra essere destinato a vestire l’azzurro nella prossima stagione. Difatti, questa pare sia la diretta volontà del calciatore, convinto del progetto di Sarri e del ruolo che potrà rivestire nella rosa partenopea. Ultime perplessità da risolvere sul prezzo del cartellino, valutato dalla Roma circa 8 milioni di euro. Infine, settimana cruciale anche per gli esiti del portiere del Napoli Pepe Reina, che in seguito a repentini alti e bassi con società e Presidente, pare possa definire la possibile permanenza per altri due anni con la SSC Napoli. Staremo a vedere nelle prossime ore.

A.P.

28 Giugno 2017 11:48 - Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2017 11:48
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi