18 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 03:16
POLITICA
Napoli: Lettieri, "Manfredi persona seria. Contento del risultato elezioni"
07 Ottobre 2021 14:27 —

“Sono appassionato della mia città, la mia candidatura a sindaco fu una scelta presa solo ed esclusivamente per Napoli, non per fare politica ma per amministrare e risolvere i problemi atavici che attanagliano la città, per i giovani e per le famiglie. Anche se credo che l’imprenditore a modo suo faccia politica tutti i giorni, una politica diversa, aprendo aziende, pagando gli stipendi, facendo sacrifici economici e finanziari, anche quello è un atto politico importante per il territorio”. Lo ha detto Gianni Lettieri, presidente di Atitech, intervenendo questa mattina a Radio Crc Targato Italia, durante la trasmissione Barba&Capelli.

“Sono contento del risultato delle elezioni comunali - ha aggiunto Lettieri - Gaetano Manfredi è una persona seria, farà bene e si circonderà di gente capace, Napoli ha bisogno di moderazione e pragmatismo. È stato scelto un profilo adeguato, veniamo da 10 anni terribili, De Magistris rappresenta un disastro amministrativo senza precedenti. Purtroppo abbiamo perso 10 anni, buttati al vento, perdendo occasioni preziose per creare sviluppo vero e duraturo, sprecato miliardi di euro in inefficienze e non utilizzando i fondi disponibili della comunità Europea. È stato commesso un peccato mortale ai danni dei nostri giovani. Quello che mi lascia l’amaro in bocca è sapere che a Napoli ci sono quartieri dove l’incidenza giovanile è la più alta d’Italia e non è stato fatto niente per valorizzarli e trattenerli, perdiamo ragazzi giorno dopo giorno, gli hanno rubato il futuro”.

“De Magistris - ha proseguito il presidente Lettieri - ha gestito la città pensando al suo futuro politico, fortunatamente finito, ma non a Napoli. Manfredi si impegnerà 10 anni, pensando solo alla città ne sono certo. Mi piace la figura del nuovo sindaco, molte cose che dice corrispondono al mio progetto, compreso il patto per Napoli, ma è ovvio perché sono le cose da fare”.

Lettieri è intervenuto anche sulla questione sicurezza e ha dichiarato: “Il messaggio dato in questi 10 anni è di lassismo totale, una città senza controllo dove ognuno fa quello che vuole, si chiudono strade per fare ristoranti, tavoli sparsi ovunque, ognuno parcheggia a proprio piacimento, polizia municipale mortificata, in alcuni quartieri i ragazzi la sera non possono nemmeno uscire, è prevalsa una mentalità anarchica, posso fare ciò che voglio senza senso civico. Spero che il questore De Jesu, persona di alto profilo e competenza, accetti la proposta, anche questo sarebbe un messaggio importante. Affidare la sicurezza della città a persone capaci. Bisogna tornare alla normalità, una città che funziona, basta pensare che partendo da quartieri come Pianura, Secondigliano, San Giovanni-Barra si impiega più tempo ad arrivare nel centro cittadino che per andare in treno a Roma. Vorrei vedere un assessorato impegnato solamente a portare il cuore della città nelle periferie. Ciò che però non riesco a digerire è vedere persone cha hanno adulato De Magistris per 10 anni, partecipando a pieno titolo allo sfascio di Napoli, festeggiare con il nuovo sindaco, che tra l’altro è persona completamente opposta. Questa è la parte del popolo napoletano che rovina la città”.

Infine Gianni Lettieri ha concluso sull’open day in Atitech per cercare giovani under 35 specializzati: “Abbiamo iniziato una nuova attività per la trasformazione di aerei da passeggeri a cargo, siamo l’unica azienda in Europa a farlo, una delle 3-4 al mondo. Partiremo a breve e per questo servono strutturalisti, cerchiamo ragazzi specializzati, che abbiano già la certificazione. In un giorno sono arrivati oltre 500 curriculum da tutta Italia. Un giovane napoletano ci ha scritto da Londra sperando di tornare in città. Molte aziende a causa della pandemia stanno licenziando anche queste figure e noi stiamo cercando di intercettarle”.

07 Ottobre 2021 14:27 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2021 14:27
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi