23 Settembre 2019 - Aggiornato alle 17:13
SPORT
Napoli: Manolas, possibili visite mediche lunedì a Villa Stuart
29 Giugno 2019 17:41 —

Grandi manovre in casa Napoli; il varco ingressi è pronto ad essere preso d’assalto, quello uscite anche. Kostas Manolas e James Rodriguez i primi due arrivi in una squadra che muterà pelle, con il varco ingressi che si preannuncia affollato, così come quello delle partenze. Kostas Manolas il primo in entrata (dopo Di Lorenzo ovviamente) con Mino Raiola – agente del centrale – che in questo week end di lavoro metterà la parola fine alla trattativa a Milano (possibili visite mediche lunedì a Villa Stuart) dopo l’accordo raggiunto con la Roma (sarà inserito Amadou Diawara nella trattativa). Il secondo ingresso sarà James Rodriguez, con i tempi che potrebbero accelerarsi. La Colombia, infatti, è stata eliminata in Copa América contro il Cile ai rigori ed ora il trequartista potrà pensare solo al suo futuro a tinte azzurre. D’altronde si è espresso anche il padre del ragazzo a riguardo, con dichiarazioni decisamente nette. “Napoli sarebbe la migliore opzione per lui. Con Carlo c’è grande rispetto, sa come valorizzare James”; parole che valgono come una sentenza, quasi inappellabile. Ancelotti – attento dal Canada ad ogni operazione - vuole inserire il colombiano come ulteriore tassello prima di dedicarsi a rinforzare centrocampo ed attacco.

Intanto la società ha presentato la nuova prima maglia che accompagnerà gli azzurri nella prossima stagione; griffata Kappa, la casacca presenta diverse novità.  La Kombat 2020 è stata creata con un tessuto tecnico dalla grafica camouflage realizzata attraverso l’utilizzo di dots.

Il principio tecnico dello “stop stopping”, la funzione anti trattenuta che ha rivoluzionato le maglie da calcio, trova un’espressione potente nel design che si ispira ad un’armatura, attraverso l’utilizzo dei dettagli in bianco sulle spalle e sul colletto. La Kombat™ 2020 esprime tutto il suo spirito competitivo ed il suo animo guerriero.

Tessuto ultraleggero e cuciture in nylon per dare maggiore elasticità, traspirabilità e comfort. Sparisce la pantera ma la trama che ha varie sfumature di azzurro, fino al blu richiamato poi nei numeri sul retro della divisa, a fondo unico. Cambia anche il secondo sponsor; non sarà più “Garofalo” ma “MSC” con “Lete” sponsor principale e “Kimbo” sul retro sotto al numero di gioco.  

Giovanni Spinazzola

29 Giugno 2019 17:41 - Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2019 17:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi