06 Giugno 2020 - Aggiornato alle 15:08
CRONACA
Napoli: Marocchino irregolare sul territorio sferra pugni ad una donna per rapinarla in via Medina. Le urla arrivano fino in Questura e gli agenti corrono in strada e l'arrestano
06 Aprile 2020 16:20 —

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Denunce ed il personale in servizio di vigilanza presso l’ingresso della Questura, dopo aver udito delle urla provenienti da via Rua Catalana, sono intervenuti bloccando un uomo che, utilizzando una cintura dalla fibbia in metallo, aveva sferrato alcuni pugni ad una donna cui aveva sottratto il cellulare, 20 euro ed un pacchetto di sigarette. M.Z., 21enne marocchino irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per rapina impropria.

06 Aprile 2020 16:20 - Ultimo aggiornamento: 06 Aprile 2020 16:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi