15 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 16:34
CRONACA
Napoli: Miano, lavoratori in “nero” e sversamento indiscriminato di acque sporche. Sequestrato autolavaggio
07 Aprile 2018 11:54 —

La proprietaria e il gestore di un autolavaggio di Miano sono stati denunciati dai Carabinieri di Secondigliano e del gruppo tutela lavoro di Napoli perché scoperti a impiegare due lavoratori in nero e con le autorizzazioni allo scarico delle acque reflue scadute dal 2011. La titolare è una 52enne di Secondigliano mentre il gestore è il coniuge 55enne. L’attività è stata sequestrata.

 

07 Aprile 2018 11:54 - Ultimo aggiornamento: 07 Aprile 2018 11:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi