15 Luglio 2020 - Aggiornato alle 08:21
POLITICA
Napoli: Michele Schiano riunisce amministratori ed amici a Marina di Varcaturo. Più di mille sfidano il maltempo e l'esondazione del Lago Patria per esserci
22 Dicembre 2019 13:37 — L'esponente regionale: Sanità, "Si è sciupata una grande occasione".   

C' è un sondaggio Acqua Emg che spopola in rete e che chiede ai cittadini "quale politico vorresti con te al pranzo di Natale?"  cercando di capire in questo senso le preferenze degli italiani. Le risposte dicono che soltanto 3 italiani su 100 vorrebbero Di Maio seduto a tavola con loro, solo 4 su 100 vorrebbero Conte e sempre solo 4 su 100 vorrebbero Renzi. Poca voglia di condividere la tavola di Natale, insomma, con i leader della coalizione giallorossa. Lo stesso sondaggio rivela che 23 italiani su 100 vorrebbero Salvini a tavola e 19 italiani su 100 la Meloni. Intorno al panettone, in sintesi, vince il Centrodestra. La Campania rispecchia il dato nazionale e il centro destra, secondo gli ultimi sondaggi, è avanti oltre 10 punti sul centro sinistra. Se il sondaggio avesse preso in considerazione anche le regioni, oggi si saprebbe che, molto probabilmente, in molti vorrebbero qui a tavola a Natale Michele Schiano di Visconti, già Presidente della V Commissione Sanità del Consiglio regionale della Campania e attuale capogruppo proprio della formazione politica di Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia. Si, perchè se i sondaggi possono sbagliare, anche se di pochi punti, l'immenso popolo che questa mattina ha sfidato il maltempo e l'esondazione del Lago Patria per partecipare agli auguri di Natale dell'esponente politico ci restituisce questo risultato. "Noi siamo persone umili" ha detto Schiano rivolgendosi agli amministratori intervenuti, agli amici ed elettori, quelli che da 40 anni lo seguono, e di questi tempi questa è una garanzia assoluta, "che vogliono rappresentare questa terra con l'impegno, con la capacità, con la caparbietà e soprattutto con l'affetto e con il cuore che ci contraddistingue". Lunga la storia politica di Schiano che parte da lontano con lo scudo crociato. Consigliere comunale, più volte Sindaco, consigliere provinciale e infine consigliere regionale. Da Medico chirurgo, Schiano sostiene che la sanità campana non ha bisogno di interventi ‘burocratici’ serve lavorare alle nuove assunzioni, serve una politica degli investimenti, una riorganizzazione efficiente, serve premiare i più bravi e riconoscere i sacrifici di chi, ogni giorno, garantisce impegno vero. E ricorda che è stato con il centrodestra che si è arrivati dal deficit annuo di 800 milioni al pareggio di bilancio e poi all’avanzo di cassa. L’attuale Amministrazione regionale ha seguito un lavoro avviato dalla giunta Caldoro e, in verità, lo ha fatto male. Con ritardi, con scelte sbagliate, con una logica miope. Si è sciupata una grande occasione.         

Antonio Pianelli

22 Dicembre 2019 13:37 - Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2019 13:37
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi