28 Maggio 2022 - Aggiornato alle 16:13
CRONACA
Napoli: Minorenne dal centro storico in trasferta a Castello di Cisterna con 41 dosi di cocaina, 19 di crack, 11 di marijuana e 11 di hashish
29 Marzo 2022 11:44 —

Senza sosta l’attività anti-spaccio dei Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna nei rioni più difficili della città. Ancora una volta in Via De Curtis, ancora i palazzoni “ex legge 219” lo scenario dell’ennesimo arresto per droga.

A finire in manette un ragazzino, 18 anni il prossimo giugno. Vive nel cuore di Napoli ma ieri i militari della sezione operativa di Castello di Cisterna lo hanno sorpreso in trasferta con un ampio campionario di stupefacenti. Addosso aveva 41 dosi di cocaina, 19 di crack, 11 di marijuana e 11 di hashish. Il 17enne è stato portato presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei dove attende giudizio.
 
Quello del minore è il sesto arresto in poco più di 10 giorni, segnale di una grande attenzione dei Carabinieri nel controllo del territorio. Una presenza forte che si traduce in un contrasto efficace al traffico di droga. Droga di ogni genere ma è il crack la sostanza regina, quella che sembra essere preferita dal consumatore nei comuni della provincia nord orientale di Napoli: 1342 le dosi sequestrate negli ultimi giorni. Non solo “cristalli” ma anche coca, hashish, marijuana ed eroina. Frazionata e confezionata in modo peculiare, con una sorta di firma dello spaccio locale, le bustine colorate. Forse utilizzate dai pusher per individuare immediatamente la varietà richiesta ed evitare tempi morti tra il pagamento e la cessione. Un’opzione compresa nel prezzo che garantisce al cliente e al venditore una transazione rapida.
 
2 settimane di arresti, dunque, e tanta droga.

Giuseppe Platania, 29enne catanese, è stato fermato in via leopardi e trovato in possesso di 90 dosi di crack, 35 dosi di cocaina e della somma in contanti di 265 euro. Stava cedendo droga ad un minore e recuperava la sostanza dalla tettoia di una cappella votiva dedicata alla Madonna.
 
Francesco Vaia, 54enne del posto già noto alle forze dell’ordine era nella “Cisternina” e addosso aveva 27 dosi di crack e 80 euro in contante ritenuto provento illecito.
 
Nel bilancio anche Wilson Cervone, il 28enne di Marigliano arrestato in Via De Curtis per le varietà di droga messe in vendita.  60 di crack, 14 di marijuana e 9 di hashish. E nelle tasche, piegata in uno spesso mazzetto di banconote di piccolo taglio la somma di 830 euro, provento evidente di una fiorente attività illecita
 
E ancora, in manette Massimo Stefanelli.

Durante una perquisizione in Via Leopardi è stato trovato in possesso di una dose di cocaina, 3 di crack e 1010 euro in contante ritenuto provento illecito. Nella stessa giornata, poco lontano, nel comune di Brusciano gli stessi militari sequestrarono ben 1080 dosi di crack.
 
Raffaele Marzo, invece, è stato perquisito in Via Leopardi, tra i caseggiati popolari della “Cisternina”. Addosso 63 dosi di crack, 25 di cocaina e 7 di marijuana. Anche per lui l’arresto.

29 Marzo 2022 11:44 - Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2022 11:44
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi