21 Settembre 2017 - Aggiornato alle 00:07
CRONACA
Napoli: Movida tranquilla, controlli dei carabinieri. Arresti e denunce
30 Luglio 2017 18:19 —

Servizio di controllo straordinario del territorio per il contrasto a fenomeni di illegalità diffus, svolto dalla compagnia Carabinieri Napoli centro insieme a colleghi del Nucleo radiomobile di Napoli e e del Reggimento Campania. In città, in via Nuova Marina, i militari dell'Arma della stazione San Giuseppe hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un uomo ed una donna, E.C. 34 annni, del Corso Amedeo di Savoia e D.B., 36 anni, di via Lanzieri, entrambi già noti alle forze dell'ordine. A seguito di perquizione sulla loro Lancia i carabinieri li hanno trovati in possesso di 4 panetti di hashish da 100 grami l'uno e di 3 stecchette del peso complessivo di 11 grammi. Entrambi dopo le formalità di rito sono stati tradotti in carcere. In piazza Bellini i militari della stazione Quartieri Spagnoli hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino del Gambia, S.B.,27 anni, senza fissa dimora. L'uomo è stato bloccato subito dopo aver ceduto stupafecente a un acquirente poi segnalato alla prefettura. Il gambiano è stato trovato in possesso di 2 involucri contenenti 11 grammi di marijuana e di altro involucro contenente 4 grammi di hashish. L'arrestato attende il rito direttissimo. Sul Pallonetto a Santa Lucia gli uomini della stazione Chiaia hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal tribunale di Terni per truffa aggravata in concorso a carico di P.M. 40 anni, già agli arresti domiciliari per i medesimi reati. I controlli alla circolazione stradale eseguiti contestualmente hanno portato alla contestazione di 115 infrazioni tra le quali 19 per guida senza patente, 66 per mancanza di copertura assicurativa e 12 per mancato uso del casco protettivo. Contrasto anche al fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Nella zona della movida ne sono stati scoperti e sanzionati 5. Segnalati quali assuntori di stupefacenti nr. 5 giovani trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente (marijuana e hashish). A Pozzuoli, Quarto, Monte di Procida e Bacoli i militari della compagnia di Pozzuoli hanno arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione G.F., 26 anni, di Quarto, già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari e contestuale ordine di esecuzione della custodia cautelare in carcere emesso dalla Corte di Appello di Napoli dopo reiterate violazioni agli obblighi del regime domiciliare. L'uomo è stato tradotto a Poggioreale. Denunciati in stato di libertà per detenzione illegale di armi e minuzioni una 51enne e un 53enne di Pozzuoli che tenevano nella loro abitazione un fucile monocanna e 6 cartucce cal. 16 senza la prevista autorizzazione. Per ricettazione, un pregiudicato 25ene di Pozzuoli trovato in possesso di una bicicketta rubata e una 65enne di Giugliano in Campania nel cui garage è stata ritrovata, a seguito di segnalazione di una società di antifurto satellitare, una range rover evoque oggetto di furto. Per detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti è stato denunciato un 45enne di Monte di Procida che nel corso di servizi per il contrasto allo spaccio a Bacoli è stato trovato in possesso di 13 grammi di hashish in stecchette pronte per la vendita. Segnalati alla prefettura 3 giovani assuntori trovati in possesso di mariujana per un peso complessivo di 9 grammi. Contestate 26 infrazioni al codice della strada tra el quali 7 per guida di veicoli sprovvisti di copertura assicurativa e 5 per guida di veicolo sprovvisto della revisione periodica.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi