21 Aprile 2018 - Aggiornato alle 15:05
CRONACA
Napoli: Movida violenta e senza controllo a Chiaia
08 Gennaio 2018 13:45 — "Prefetto e Sindaco, svegliatevi dal sonno della ragione" scrive su Facebook Paolo Santanelli dell'Associazione civica onlus Chaia per Napoli

"Dopo la sparatoria anche un accoltellamento tra le strade della movida napoletana a Chiaia, a conferma che il maggior controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine non serve a nulla se limitato ad una semplice iniziativa di facciata e non coadiuvato dalla ferrea volontà delle istituzioni di risolvere veramente il problema. A nulla servono posti di blocco e pattuglie posizionate qua e là senza precisa strategia se non si procede a controlli e fermi di Polizia, all’interno delle stradine della movida. Occorre allora che Prefetto e Sindaco, facciamo seriamente la loro parte, l’uno con rigidi controlli e l’altro con disposizioni sindacali che limitino in qualche maniera il flusso incontrollato di avventori in un fazzoletto di strade, se non altro per un problema di pubblica sicurezza. Cosa avverrebbe difatti in caso di incendio o di scossa sismica? Come farebbe a passare un’ambulanza per soccorre un residente? Questo ed altri interrogativi di buon senso dovrebbero dare la stura ad iniziative che per quanto possano risultare impopolari, abbiano un innegabile valore effettuale. Questo il ruolo delle istituzioni le quali devono essere richiamate al più alto senso etico altrimenti, veramente non ci resta che piangerci addosso." Così scrive su Facebook Paolo Santanelli dell'Associazione civica onlus Chiaia per Napoli.

08 Gennaio 2018 13:45 - Ultimo aggiornamento: 08 Gennaio 2018 13:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi