25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 10:07
CRONACA
Napoli: Mugnano, carabinieri arrestano 37enne ritenuto vicino a clan. Sconterà 13 anni di carcere
27 Luglio 2017 18:04 —

I carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Giugliano in Campania hanno tratto in arresto il 37enne Antonio Bastone, di Mugnano, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto contiguo al clan camorristico “amato-pagano” operante a Melito, Mugnano e Secondigliano. Bastone è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Napoli in forza del quale dovrà espiare un cumulo di pene di 13 anni e 4 mesi di reclusione per associazione finalizzata al traffico di droga, detenzione di stupefacenti a fini di spaccio ed estorsione. Si tratta di reati perpetrati tra Napoli, San Martino Buon Albergo (vr) e Milano dal 2006 al 2010. L'uomo, dopo le formalità, è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi