14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 14:04
CRONACA
Napoli: Mugnano, sequestrati 11 quintali di pesce senza indicazioni di tracciabilità
18 Novembre 2017 09:17 —

I Carabinieri Forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Agroalimentare, durante un servizio per verifiche alla filiera agroalimentare per la sicurezza, tracciabilità, etichettatura e l’import - export di prodotti ittici, hanno ispezionato un deposito a Mugnano accertando che in un capannone si commercializzavano  prodotti ittici  privi di tracciabilità. All’interno di cella frigorifere sono state rinvenute 125 casse aperte di polistirolo del peso di  5 kg. l’una contenenti pesce fresco refrigerato (orate) e 121 scatole di polistirolo di pesce fresco refrigerato (spigole). Esaminando la documentazione è emerso che i prodotti ittici erano senza tracciabilità e solo in minima parte riconducibili a fatture emesse in Grecia. Sequestrati 11 quintali di pesce fresco refrigerato e sigillate le celle frigo. Comminate sanzioni per 34.500 euro per violazioni alle norme sulla rintracciabilità - tracciabilità degli alimenti e per assenza di autorizzazione sanitaria per “Bollo CE”.

18 Novembre 2017 09:17 - Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2017 09:17
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi