22 Novembre 2019 - Aggiornato alle 13:19
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: "Musica Ammore e Ccorne" di Diego Macario al teatro Lazzari Felici
29 Agosto 2019 17:26 — Sabato 14 settembre 2019 alle ore 21.

Sabato 14 settembre 2019 alle ore 21 al teatro Lazzari Felici (vico Santa Maria dell’Aiuto 17) , in scena il nuovo spettacolo di Diego Macario “Musica Ammore e Ccorne”; un viaggio musicale tra le più celebri “macchiette” - un genere quasi scomparso dai maggiori palcoscenici ma che rappresenta ancora un importante patrimonio culturale partenopeo - attraverso aneddoti e doppi sensi, sui sentimenti legati all’amore: il desiderio, la gelosia e ovviamente le… corna. L’artista interagirà con il pubblico, attraverso interventi comici, facendo riscoprire vizi, virtù e i complessi del “maschio” di coppia, rappresentato allora come oggi, grazie alle più belle ed intramontabili opere dell’avanspettacolo di un tempo. Adattamenti e regia: Diego Macario. Arrangiamenti musicali: Biagio Terracciano. Disegno luci e audio: Alessandro Nicolosi. Una produzione: DieMme Teatro Eventi ETS.

Diego Macario è un attore napoletano. La sua passione per il teatro nasce dal 1998, anno in cui debutta per la prima volta su di un palcoscenico. Numerosi sono gli spettacoli in cui ha interpretato diversi ruoli soprattutto comici con tanti artisti noti del panorama teatrale partenopeo (solo per citarne alcuni: Corrado Taranto, Lucia Oreto, Oscar di Maio, Nino d’Angelo, Bruno Garofalo Antonio e Maurizio Casagrande). ha collaborato a numerosi eventi pubblici tra cui “Magnate n’emozione” nell’ambito della chiusura Expo a Napoli sulla dieta mediterranea, (complesso monumentale S. Domenico Maggiore 2015); direttore artistico per due eventi dedicati a Totò nell’ambito della programmazione Forum delle Culture Universali (2014)

E’ l’autore dello spettacolo inedito di rivista “Ma che Rivista” con il quale ha ricevuto numerosi apprezzamenti di critica e pubblico, che ha debuttato, con Elena e Dante Maggio figli del grande Beniamino Maggio, al teatro Bolivar nella stagione 2015, ricevendo inoltre il premio “De Magistris” alla presenza del Sindaco di Napoli. Nel 2014 realizza il suo primo cortometraggio “Amore d’altri tempi” in ambientazione d’epoca e dialoghi in versi, proiettato al cinema Plaza (con oltre 500 presenze), da cui, con la versione teatrale nel 2016, vince il primo premio come miglior spettacolo, regia e attore. È inoltre autore di numerose poesie ed alcuni sketch teatrali comici, debuttati nei sui spettacoli di varietà: Pillole dalla Rivista, Napoli in Rivista (con la partecipazione di Oscar di Maio; C’era una volta il siparietto). Al cinema ha partecipato nella soap “Un posto al sole” nel ruolo del Pubblico Ministero. Nel 2017 gira alcune pose, nel ruolo di maresciallo dei carabinieri per la serie “L’amica geniale” regia di Saverio Costanzo (2018). Dal 2017 collabora come “macchiettista” con la compagnia teatrale Era Napoli, impegnata in spettacoli di varietà e cafè chantant ed è coordinatore e tutor del progetto triennale Alternanza Scuola Lavoro Formazione Teatro a cura del Cinema Plaza e teatro Diana di Napoli. Nel 2018 realizza il cortometraggio “Il coraggio di guardare avanti”, sulla delicata tematica della crisi economica con il quale vince il premio Comune di Napoli (Gulf of Naples Indipendent Film Festival).

29 Agosto 2019 17:26 - Ultimo aggiornamento: 29 Agosto 2019 17:26
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi