10 Luglio 2020 - Aggiornato alle 08:21
CRONACA
Napoli: Nola, arrestato marocchino per violenza sessuale e possesso di armi
01 Giugno 2020 21:24 —

Stanotte la centrale operativa del Commissariato di Nola ha ricevuto una segnalazione per la presenza in piazza D'Armi a Nola di una persona che stava importunando due ragazze. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un passante che ha indicato un uomo che, in quel momento, stava strattonando una delle due donne minacciandola con un coltello di grosse dimensioni nel tentativo di avvicinarla a sé. Gli agenti hanno bloccato e arrestato Youssef Lify, 32enne marocchino con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, per violenza sessuale e possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.

01 Giugno 2020 21:24 - Ultimo aggiornamento: 01 Giugno 2020 21:24
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi