14 Novembre 2018 - Aggiornato alle 18:13
CRONACA
Napoli: Nolano, controlli dei Carabinieri ai detentori di armi. Sei le denunce, 17 le diffide
06 Febbraio 2018 11:01 —

Nel corso di controlli a tappeto in tutti i comuni del nolano i Carabinieri della locale compagnia hanno controllato 57 detentori di armi. 6 sono stati denunciati per vari reati, 17 diffidati poiché privi del certificato medico necessario per la detenzione delle armi. Un 81enne di Carbonara di Nola è stato denunciato per detenzione abusiva di armi e munizioni e per omessa custodia di armi perché deteneva un fucile senza possedere più i requisiti psico-fisici né rispettava le norme della custodia. l’arma è stata sequestrata. Sempre a Carbonara è stato deferito un 57enne per detenzione abusiva di un fucile appartenuto alla madre defunta e mai denunciato. A Visciano i militari hanno deferito un 74enne che aveva omesso di denunciare 7 munizioni per semiautomatica, poi poste sotto sequestro. Nello stesso paese un53enne risponderà dell’omessa denuncia all’autorità di pubblica sicurezza del trasferimento di un fucile dalla residenza passata a quella attuale. Un 63enne di Roccarainola è stato denunciato invece per la detenzione di un petardo artigianale rinvenuto durante perquisizione nella sua abitazione. il petardo, della lunghezza di circa 16 cm, è stato sequestrato. Dovrà rispondere di detenzione abusiva di armi e munizioni anche una 90enne di cicciano che non aveva denunciato 2 fucili e 230 cartucce di vario calibro appartenute al coniuge defunto.

06 Febbraio 2018 11:01 - Ultimo aggiornamento: 06 Febbraio 2018 11:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi