23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 17:26
CRONACA
Napoli: Non si accorge di essere seguito dagli agenti della sezione Nibbio che lo arrestano in flagranza mentre borseggia una studentessa a Piazza Garibaldi
09 Novembre 2017 19:16 —

Un cittadino algerino di 22 anni, Aliwat Otman, pregiudicato ed irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato, stamane, dagli agenti della sezione “Nibbio” dell’Ufficio Prevenzione Generale. I poliziotti, nel transitare in Piazza Garibaldi, per i quotidiani servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato il 22enne mentre, a breve distanza, seguiva una giovane donna uscita dalla stazione. Avendo intuito le intenzioni dell’algerino, ed avendo notato che si scambiava dei cenni di intesa con altri due individui che lo seguivano, gli agenti hanno parcheggiato le loro moto, e li hanno pedinati. L’intuizione degli agenti si è ben presto concretizzata in realtà. Otman, infatti, intenzionalmente, urtava il piede della vittima, al fine di distrarla infilando, nel contempo, una mano nella tasca del giaccone che indossava, portandole via un telefono cellulare, che consegnava subito ad uno dei complici. La giovanissima donna, una studentessa di 19anni, avendo percepito quanto stava accadendo, chiedeva la restituzione del suo telefonino ma il ladro, fingendo di non comprendere l’italiano, rimaneva imperterrito a guardarla. Il tempestivo intervento dei poliziotti, consentiva di bloccare subito il ladro, mentre i complici riuscivano a fuggire nel vicino mercato rionale di Via Mignona, facendo perdere così le loro tracce. Il 22enne, arrestato meno di due mesi fa dalla Polizia Ferroviaria per analogo reato, attualmente è risultato essere sottoposto alla misura dell’Obbligo di firma al Commissariato di P.S. di Acerra, oltre al divieto di dimora a Napoli. Gli agenti hanno arrestato Otman, perché responsabile, in concorso con altre due persone, del reato di furto con destrezza, conducendolo alle camere di sicurezza della Questura da dove, domani, sarà prelevato e condotto innanzi al Giudice Monocratico per essere giudicato con rito per direttissima.     

09 Novembre 2017 19:16 - Ultimo aggiornamento: 09 Novembre 2017 19:16
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi