21 Aprile 2021 - Aggiornato alle 10:31
CRONACA
Napoli: Nuova aggressione al cantante Genny Fenny. Indaga la magistratura
07 Marzo 2021 10:09 —

Gennaro Damiani, in arte Genny Fenny, attore ed ex cantante neomelodico, era già stato minacciato nella giornata di martedì scorso presso il Corso Meridionale da un uomo sceso da una Porsche come si legge in una denuncia da lui presentata ai Carabinieri di Borgoloreto. Secondo quanto dichiarato ai militari dal cantante e oggetto della denuncia, l'uomo gli avrebbe detto testualmente “senti una cosa, abbiamo avuto da Roma una chiamata da amici del marito di Guendalina Tavassi tale Umberto D'Aponte, i quali vogliono che fai una smentita sulla relazione d'amore avuta nel 2020”. L'artista il giorno successivo viene nuovamente minacciato e ha dovuto poi recarsi nuovamente al comando dei carabinieri per denunciare l'accaduto e ha dichiarato di non conoscere l'uomo e di non essere in grado di fornire una sua descrizione accurata. Gia nella prima denuncia comunque l'artista ha dichiarato altresì di avere avuto una relazione d'amore con Guendalina Tavassi iniziata nel febbraio del 2020 e chiusa definitivamente a dicembre scorso. Il cantante, dunque, dopo aver depositato una seconda denuncia, integrata da fatti dettagliati, ha pubblicato sui suoi canali un video nel quale denuncia tutta questa brutta vicenda al suo pubblico. Nella serata del 4 Marzo, a Genny sul famoso cellulare con il quale si sentiva con la Tavassi, sono arrivati, a suo dire, proprio da parte della Tavassi, messaggi di avvertimento, che se ne fosse provata la veridicità del mittente da parte della magistratura, beh! potrebbero aggravare non poco la posizione della bella showgirl, in tali, infatti, si può leggere il consiglio di stare a sentire agli "amici di Napoli"....per non arrivare a conseguenze gravi riferendosi chiaramente alla propria incolumità. Nel pomeriggio di ieri, Sabato 6 Marzo, Genny percorreva come solito fare, la via adiacente la stazione centrale di Napoli, ovvero corso Meridionale con l'intento di raggiungere il padre sul luogo di lavoro, quando e' stato improvvisamente avvicinato da due scooter, da uno di essi sono scesi due uomini che lo hanno picchiato e insultato provocandogli ematomi e contusioni su volto e su tutto il corpo. Un passante di seguito lo accompagnerà presso l'ospedale Pellegrini di Napoli dove e' stato visitato e refertato prontamente.L'Avvocato Domenico Quarracino, difensore dell'attore campano, ha ovviamente provveduto ad ulteriormente integrare la denuncia già prodotta e si e' dichiarato rattristato profondamente per quanto sta accadendo al suo assistito poiché lo stesso Genny era gia' provato da un'anno difficile sia umanamente, fisicamente che a livello psicologico in seguito al brutto evento occorsogli nel Gennaio 2020 ovvero al tentativo di suicidio sventato poi in extremis dalla bravura e dalla solerzia di una pattuglia di Polizia. << Ho molta paura per me e per la mia famiglia, se ho dichiarato la verità sul conto della relazione con Guendalina e' solo perché lei mi ha costretto offendendomi profondamente e soprattutto dichiarando tantissime falsità a milioni di italiani sia mediante i giornali che la tv >>. << Non doveva farmi innamorare di lei e farmi credere che tra noi poteva esserci qualcosa oltre il sesso, io per lei ho trascurato e danneggiato irreversibilmente i rapporti con mia moglie che già obiettivamente erano ai minimi termini, ma soprattutto con tutta la mia famiglia, poiché qui a Napoli a certi valori ci si tiene ancora >>, << se non la smette di minacciarmi e mandarmi i suoi amichetti addosso, sarò costretto a dire ciò che resta della verità sul suo conto e lei sa benissimo a cosa mi riferisco >>. Queste brevi battute, Genny le rilascia a due ore circa dall'aggressione ed ovviamente era molto provato ed impaurito. Ci auguriamo che su tutta la vicenda si faccia presto luce e soprattutto che i toni possano distendersi quanto prima poichè crediamo davvero si stia trascendendo.

07 Marzo 2021 10:09 - Ultimo aggiornamento: 07 Marzo 2021 10:09
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi