24 Luglio 2019 - Aggiornato alle 08:24
SPORT
Napoli: Occhi su Daniele De Rossi. De Laurentiis: "Lo prenderei subito"
24 Giugno 2019 15:34 —

Il Napoli lavora alacremente sul mercato e sono sempre più vicini i colpi Kostas Manolas e James Rodriguez, provenienti – rispettivamente – da Roma e Real Madrid. L’accordo con i calciatori è totale e si stanno limando le differenze con i rispettivi club d’appartenenza, con Mino Raiola (fronte Manolas) e Jorge Mendes (per quanto riguarda il colombiano) agenti dei calciatori ed intermediari nella trattativa. Praticamente un lusso, visto il calibro dei due procuratori. Sistemati i due tasselli, sarà la volta di completare la rosa con un terzino sinistro ed un centrocampista, ma solo dopo le cessioni, con il colpo in attacco eventualmente da riservare per gli ultimi giorni di sessione. Proprio per quanto riguarda la mediana, De Laurentiis in persona sta lavorando ad un colpo davvero incredibile, certamente d’esperienza. Stiamo parlando di Daniele De Rossi, centrocampista in uscita dalla Roma. Il numero 16 pare abbia intenzione di restare in Serie A, avendo bocciato l’ipotesi estera ed il Presidente è pronto ad approfittarne. “Lo prenderei subito, nonostante l’età” le parole del numero uno del club azzurro lo scorso 19 maggio. Ed ora, d’accordo con Ancelotti, potrebbe partire all’assalto. La vicinanza tra Napoli e Roma è sicuramente un punto a favore degli azzurri, con il centrocampista che non dovrebbe allontanarsi dalla famiglia tantomeno dalla sua città, mentre il Napoli potrebbe regalare al ragazzo una stagione ad alti livelli, con gli azzurri impegnati in Champions League e nella lotta scudetto. DDR non ha mai vinto il campionato italiano nella sua carriera ed i partenopei – a differenza di Sampdoria, Milan e Fiorentina, altri club interessati al centrocampista – sono la rivale principale della Juventus. Già, ma perché ingaggiare De Rossi, un centrocampista non più giovanissimo e soggetto ad infortuni? Il carisma del calciatore parla da solo, così come l’esperienza (è pur sempre un Campione del Mondo e ne ha viste tante in carriera) ed è aggregante in gruppo senza dimenticare le sue capacità da leader e l’intelligenza tattica in mezzo al campo. Sarebbe una valida alternativa ad Allan ma i due potrebbero anche coesistere in gare dov’è necessario alzare le barricate. Una sola, invece, la controindicazione. Accetterà, De Rossi, di giocare a Napoli, in un club rivale della “sua” Roma? Una perplessità che potrebbe essere vinta dal progetto allettante e, magari, da una telefonata di Carlo Ancelotti. Le riflessioni sono già in corso.

Giovanni Spinazzola

24 Giugno 2019 15:34 - Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2019 15:34
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi