08 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 17:15
CRONACA

Napoli: Oltre 420 mila euro di multe, 5 aziende chiuse e confiscati 267 veicoli in "Terra dei Fuochi"

07 Ottobre 2022 17:25 —

L’Esercito Italiano e le Forze dell’Ordine, grazie al costante monitoraggio del territorio, hanno raggiunto, anche questa settimana, importanti risultati nella lotta contro l’illecito smaltimento di rifiuti nelle provincie di Napoli e Caserta.

Coordinati e diretti dal Vice Prefetto Filippo Romano, gli operatori e specialisti dell’Esercito ed i Finanzieri del ROAN hanno individuato siti, aree ed aziende che sono state controllate nell’ambito di un’ampia e capillare operazione interforze svolta fra il 4 e il 7 ottobre.

Nell’ambito degli Action Day settimanali, il 5 ottobre in provincia di Caserta, nei comuni di Cellole e Carinola, Esercito e Forze dell’Ordine, supportati dai funzionari di ASL, ARPAC e ICQRF, hanno sequestrato un’attività commerciale, elevato sanzioni amministrative per circa 73 mila € e denunciato una persona.

Il 6 ottobre, nei comuni di Casoria, Afragola e Casavatore, pattuglie di Esercito, Carabinieri, Polizia di Stato e Municipale di Afragola, Guardia di Finanza di Frattamaggiore, Carabinieri e Polizia Municipale di Casavatore e Casoria, Polizia Metropolitana e CC Forestali di Napoli, hanno posto sotto sequestro un’altra attività, confiscato 267 veicoli e denunciato 1 persona, elevando sanzioni amministrative per oltre 124 mila €.

Inoltre, nel corso della stessa settimana, il Comando Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano a guida Terzo Reggimento Bersaglieri, ha coordinato e condotto, supportato dalle Forze dell’Ordine e Polizie Locali, un’operazione interprovinciale che ha portato ad ammende per oltre 236 mila €, 3 persone sanzionate e denunciate, oltre al sequestro di 2 aree adibite a stoccaggio e deposito rifiuti e di un’autofficina meccanica. In particolare, il 4 ottobre con la Polizia Metropolitana a Casamarciano e Comiziano nel napoletano, il 6 ottobre a Marcianise in provincia di Caserta con i Carabinieri Forestali ed il 7 ottobre ad Arzano nel casertano con i Carabinieri della territoriale.

L’azione costante ed incisiva dell’Esercito e delle Forze dell’Ordine operanti nell’ambito dell’Operazione “Terra dei Fuochi” rappresenta la risposta dello Stato alle istanze di cittadini, imprese, istituzioni locali ed associazioni, nel segno del rispetto dell’ambiente e della legalità.

 

07 Ottobre 2022 17:25 - Ultimo aggiornamento: 07 Ottobre 2022 17:25
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi