25 Novembre 2017 - Aggiornato alle 10:27
CRONACA
Napoli: Operazione “Alto Impatto” al Rione Traiano nella notte. Rimosse cancellate, sequestrate armi e un arresto per spaccio
29 Luglio 2017 10:03 —

“Alto Impatto” dei carabinieri della compagnia di Bagnoli nella notte, tra Viale Tertulliano e via Romolo e Remo, area in cui l’illecito è ritenuto sotto il controllo del clan “Petrone-Puccinelli”. Le palazzine di edilizia popolare nascondevano due pistole semiautomatiche, di cui una con matricola abrasa e colpo in canna, un revolver e una sessantina di proiettili di vario calibro. Durante il servizio i militari hanno divelto 4 cancellate metalliche posizionate nei palazzoni per ostacolare l’accesso delle forze dell’ordine. Sono state inoltre perquisite diverse abitazioni di soggetti vicini al clan o pregiudicati per gravi reati. Nel corso dei controlli a tappeto arrestato per spaccio L.G., un  42enne del posto già noto alle forze dell'ordine, sorpreso dai militari in uno scantinato di via Romolo e Remo a vendere hashish a un ragazzo che è stato bloccato e segnalato alla prefettura come assuntore. 77 le dosi sequestrate che grazioso nascondeva addosso o teneva sui tavolinetti dello scantinato. dopo le formalità è stato tradotto a Poggioreale.

29 Luglio 2017 10:03 - Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2017 10:03
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi