16 Giugno 2019 - Aggiornato alle 23:03
CRONACA
Napoli: Operazione “Alto impatto” dei Carabinieri a Barra e Poggioreale. Quattro arresti
27 Maggio 2019 13:18 —

Servizio straordinario di controllo del territorio svolto dai Carabinieri della Compagnia di Poggioreale. Tratte in arresto 4 persone. Luigi Acone, 39enne di Poggioreale già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio perché sorpreso dai militari sul Corso Malta mentre prelevava marijuana e hashish da una crepa di un pilone della tangenziale. Ad Acone sono stati sequestrati circa 23,8 grammi di marijuana suddivisi in 22 dosi e 25,7 di hashish suddivisi in 6 stecchette nonché 125 euro. L’arrestato attende il giudizio con rito direttissimo ai domiciliari. Raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per atti persecutori un 44enne di Scampia. Il GIP di Napoli ha emesso la misura dopo denunce sporte dalla ex moglie ai Carabinieri di Poggioreale. Dopo il naufragio del matrimonio, a febbraio, l’uomo aveva preso a seguirla, minacciarla e insultarla facendola precipitare nell’ansia e nella paura. La donna ha dunque visto come unica via d’uscita la denuncia ai carabinieri ed ha permesso, dopo gli opportuni accertamenti, l’arresto del suo stalker. Antonio Improta, 50enne di Barra, è stato arrestato per evasione. I Carabinieri della stazione di Barra lo hanno sorpreso in strada nonostante fosse sottoposto ai domiciliari per furto. Dopo le formalità è stato tradotto di nuovo ai domiciliari ed è in attesa del giudizio con rito direttissimo. Arrestato, infine, per spaccio, Giuseppe Boccalà, un 26enne di Barra già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri della stazione di Ponticelli lo hanno preso mentre vendeva una dose di marijuana ad un acquirente che ha pagato con una banconota da 10 euro. L’acquirente è stato identificato e segnalato alla prefettura, l’arrestato è in attesa del giudizio con rito direttissimo.

27 Maggio 2019 13:18 - Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2019 13:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi