11 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 02:44
CRONACA
Napoli: Operazione "Alto impatto" dei Carabinieri. Arresti, sequestri, denunce e verbali. Identificate centinaia di persone
24 Novembre 2019 14:29 —

Durante il fine settimana i Carabinieri del nucleo radiomobile e delle Compagnie “Centro” e “Stella” hanno svolto un servizio di controllo nel quartiere San Giuseppe e nel Rione Sanità. I militari del nucleo radiomobile hanno tratto in arresto un sorvegliato speciale. Francesco Aquino, 48enne di Torre Annunziata già noto per reati in materia di stupefacenti e sottoposto alla sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza, è stato beccato in piazza Matteotti e non aveva con sé il “libretto rosso”, la carta delle prescrizioni che i sorvegliati speciali sono obbligati ad avere sempre con loro. E' stato arrestato e tradotto in carcere. Nei pressi di piazza del Gesù i Carabinieri della compagnia Centro e del gruppo tutela lavoro di Napoli hanno ispezionato vari locali. In due di questi sono emersi lavoratori a nero. Una vineria ne impiegava cinque, un ristorante tipico tre. Sono state comminate sanzioni per 18mila e 15mila euro e le attività sono state sospese e i titolari denunciati. In piazza Dante i militari hanno arrestato uno spacciatore. Davide Fasciano, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine. E' stato preso mentre cedeva marijuana a tre giovani. è stato arrestato e gli sono stati sequestrati 50 euro di verosimile provenienza illecita. In piazza Monteoliveto un 18enne del quartiere Mercato è stato sorpreso in possesso di un coltellino a serramanico e denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Altri ragazzi invece, nove di cui due minorenni, sono stati segnalati alla Prefettura poiché scoperti in possesso di droga per uso personale. Altra droga è stata sequestrata in via Pallonetto Santa Lucia. I Carabinieri hanno rinvenuto 15 grammi di marijuana, 15 di hashish e 5 di cocaina in un’intercapedine di un palazzo. I militari dell'Arma, infine, hanno multati due parcheggiatori abusivi. Uno in via Cesare Battisti, l’altro in via Chiatamone. Elevate altre sanzioni al codice della strada per circa 14mila euro. Dal pomeriggio alla notte sono stati identificate e controllate 127 persone. Nel rione Sanità, invece, i militari della Compagnia Stella hanno controllato 96 soggetti. Hanno inoltre elevato verbali ad automobilisti o conducenti di scooter indisciplinati per quasi 19mila euro sottoponendo a sequestro o fermo un’auto e 6 scooter. In Salita Scudillo, all’interno di un contatore condominiale, hanno infine rinvenuto 20 dosi di crack; altre 37 sono state sequestrate in un anfratto di un androne condominiale in vico Carrette.

24 Novembre 2019 14:29 - Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2019 14:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi