14 Novembre 2018 - Aggiornato alle 22:25
CRONACA
Napoli: Operazione "Primavera". 32 arresti nel nolano. Ci sono cinque donne
18 Aprile 2018 10:32 —

La Polizia di Stato di Napoli ha arrestato all’alba, in esecuzione di un’ordinanza del G.I.P.  del Tribunale di Napoli, 32 soggetti, tra cui 5 donne, appartenenti a due distinti gruppi criminali dediti al traffico e allo spaccio di ingenti quantità di cocaina ed hashish, dei quali 18 stati colpiti da misura cautelare in carcere e 14 ai domiciliari. 

Le indagini dei poliziotti del Commissariato di P.S. di Nola, unitamente a personale della Sezione Criminalità organizzata della Squadra Mobile di Napoli, coordinati dalla Direzione distrettuale Antimafia, sono state condotte per oltre due anni; numerosi sono stati i riscontri con sequestri di stupefacenti, arresti in flagranza e segnalazioni amministrative alle competenti Prefetture.

I componenti dei gruppi criminali, tra i quali alcune donne,avevano esteso il loro raggio di azione anche nelle province limitrofe di Avellino, Benevento e Caserta ed alcuni di essi non disdegnavano di compiere anche reati contro il patrimonio – furti ed estorsioni - per procurarsi denaro da reinvestire nel lucroso traffico della droga.

La peculiarità delle consorterie criminali de quibus, emersa nel corso delle indagini, sta nella specificità dei ruoli attribuiti ai sodali e nel perfetto scambio di informazioni e di attribuzione delle funzioni di ciascuno, che consentiva  la non sovrapposizione degli incarichi ed il funzionamento della macchina criminale.

Sono state tratte in arresto (1° gruppo)

1.  QUARANTA Antonio, nato a Napoli, il 10.10.1985, ritenuto il promotore del primo gruppo

2.  SODANO Valentino, nato a Napoli, l’1.03.1988, 

3.  GALLO Stefano, nato a Pollena Trocchia (Na), il 23.12.1986, 

4.  GALDIERO Anna, nata a Napoli, il 09.07.1989, 

5.  GALDIERO Angela, nata a Napoli, il 03.10.1995,

6.  BELFIORE Giovanni, nato a Marigliano (Na), il 27.06.1981,

7.  PANICO Giovanni, nato a Stoccarda (Germania),il 30.04.1970, 

8.  BERRIOLA Vincenzo, nato a Napoli, il 18.08.1986, (ANELLO DI CONGIUNGIMENTO TRA IL PRIMO E SECONDO GRUPPO)

Agli arresti domiciliari 

9.    RUFFANO Roberta, nata a Napoli il 10.03.1990, 

10.  CASTALDO Antonio, nato a Napoli, il 24.02.1979,  

11.  GENOVESE Aniello, nato a San Paolo Belsito (Na), il 25.07.1991, 

12.   IZZO Silvio, nato a Torino, il 04.10.1963, 

Tratte in arresto nel secondo gruppo:

13.  SILVESTRI Gioacchino, nato ad Avellino, il 14.07.1988  

14.  CAVA Benedetto, nato a Sarno (Sa), il 21.08.1990;  

15.  CAVA Annabella, nata a San Paolo Belsito (Na),il 28.03.1988  (ritenuti tutti e tre promotori del secondo gruppo)

16.  BUONAGURO Giuseppe, nato a Nola (Na), il 10.08.1979, 

17.  PELUSO Mario, nato a San Giuseppe Vesuviano (Na), il 14.04.1995;

18.  TAFURO Giovanni, nato a San Gennaro Vesuviano (Na), il 11.08.1985;

19.  SCALA Raffaele, nato a Nola (Na), il 17.06.1989

20.  SERPICO Felice Nicola, nato a Napoli il 02.01.1991, 

21.  D’ELIA Raffaele, nato a Nola (Na) l’11.08.1986 

22.  VISONE Raffaele, nato a San Gennaro Vesuviano (Na) i14.04.1994, 

Agli arresti domiciliari

23.   COLARUSSO Massimo Ciriaco, nato a Paderno Dugnano (Mi), il 16,07,1968,   

24.   RUSSO Felice, nato a Sarno (SA), il 05.11.1995, 

25.   CASALINO Salvatore, nato a Nola (NA), il 24.02.1994, 

26.   AMBROSINO Luigi, nato a Nola (Na), l’11.12.1993, 

27.   MAROTTA Pasquale, nato a Sarno (Sa), il 14.12.1995

28.   AMMATURO Fiore, nato a San Giuseppe Vesuviano (Na) il  23.11.1990

29.   SORRENTINO Luciano, nato a nato a San Giorgio a Cremano (Na) il 03.08.1993

30.   SOMMA Antonio, nato a San Giuseppe Vesuviano (Na) il 30.09.1974

31.  TRIONFO Teresa, nata a San Gennaro Vesuviano (Na), il 17.06.1994, 

32.  TRIONFO Aniello, nato a San Gennaro Vesuviano (Na), il 19.05.1990, 

18 Aprile 2018 10:32 - Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2018 12:10
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi