13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 08:10
SPORT
Napoli: Ora pensiamo alla Champions
26 Novembre 2018 17:52 —

Archiviato il deludente pareggio di ieri contro il Chievo, il Napoli è tornato subito al lavoro in vista della fondamentale gara di mercoledì contro la Stella Rossa. La squadra stamane si è divisa in due gruppi. Coloro che sono andati in campo dall'inizio contro il Chievo, hanno svolto esercizi di scarico, mentre in resto della rosa, dopo il riscaldamento, sono stati impegnati in lavoro tecnico tattico e partitina a campo ridotto. Chiusura con esercitazioni al tiro. Younes si è allenato col gruppo. È stato, intanto, scelto l’arbitro che dirigerà la sfida con i serbi; si tratta di Gil Manzano, spagnolo. Assistenti: Nevado Rodriguez-Barbero Sevilla. IV Uomo: Prieto Lopez de Cerain. Addizionali: Martinez Munuera-De Burgos Bengoechea. 
Domani ci sarà la conferenza stampa di Carlo Ancelotti che presenterà il match di Champions League; inizio alle ore 14.30. A seguire, a partire dalle 15,30, la squadra inizierà la sessione di allenamento. Alle 19.30 è prevista la conferenza del tecnico della Stella Rossa Vladan Milojević. 
Ieri, intanto, si è tenuto al San Paolo il Progetto Tutoring. Prima del match contro il Chievo di ieri, il San Paolo ha ospitato i ragazzi delle squadre vincitrici del Torneo Diocesano organizzato dalla Fondazione Fare Chiesa e Città dell’Arcidiocesi di Napoli e dalla Società Sportiva Calcio Napoli. Una iniziativa, giunta alla quinta edizione, che ha coinvolto oltre 2300 giovani, ospiti sugli spalti dello stadio. Il Cardinale Crescenzio Sepe ha premiato sul terreno di gioco i capitani delle squadre vincitrici dando vita alla cerimonia celebrativa del torneo che ha chiuso tra entusiasmo ed emozione il Progetto Tutoring. Alla cerimonia di premiazione ha partecipato anche Mario Rui che ha donato al Cardinale Sepe una maglia personalizzata. Progetto Tutoring è una iniziativa di natura pedagogica e formativa che ha contribuito a creare condivisione ed aggregazione per i ragazzi più svantaggiati socialmente al fine di aiutare i giovani ad allontanarsi da contesti di rischio e degrado per avvicinarsi a nuovi scenari attraverso i valori dello sport.

Giovanni Spinazzola 

26 Novembre 2018 17:52 - Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2018 17:52
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi