06 Giugno 2020 - Aggiornato alle 02:55
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Ottimi consensi per la rassegna #iorestoacasa con SIEDAS
14 Aprile 2020 12:18 —

È ormai trascorso più di un mese da quando le nostre vite si sono cristallizzate a causa del Covid-19. In un periodo in cui la primavera, quest’anno più che mai, sembra aver invaso l’Italia, siamo costretti, per salvaguardare la nostra e l’altrui salute, a trascorrere questi giorni tiepidi e carichi di colori chiusi nelle nostre abitazioni. Non è facile, ammettiamolo, soprattutto quando la natura sembra dare il meglio di sé.

Per rendere più lieve questa reclusione forzata e per consapevolizzarci è stato lanciato l’hashtag #iorestoacasa, interpretato secondo la propria sensibilità ma con una matrice comune, ovvero sentirsi uniti, alleggerendo queste settimane nell’attesa di riacciuffare le nostre vite, con la spensieratezza propria del popolo italiano che dinanzi alle difficoltà non si abbatte ma si ingegna per trasformare i problemi in opportunità.

Anche SIEDAS, Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, ha abbracciato questa causa ideando una rassegna che avesse come fulcro alcuni dei tanti artisti che popolano l’associazione.

A partire dallo scorso 19 marzo e fino al 12 aprile, ogni giovedì ed ogni domenica è stato previsto un appuntamento live sulla pagina Facebook di SIEDAS: musicisti, attori, dj, pittori, presentati brevemente dal Presidente Fabio Dell’Aversana e dall’Ufficio Stampa Francesca Salvato, hanno portato il proprio prezioso contributo attraverso pillole di bellezza che hanno reso meno amara l’esperienza che stiamo vivendo.

A dare il via alla rassegna è stato Luigi Nastri, pianista partenopeo laureato in giurisprudenza, che ha emozionato il pubblico con alcune delle sue composizioni originali contraddistinte da sonorità contemporanee.

Il testimone è poi passato a Francesca Biundo, giovane artista siciliana laureata presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, che ha spiegato con un linguaggio spontaneo e colloquiale alcune delle tecniche più diffuse in pittura.

Giovanni Cavicchia, flautista pisano fresco di laurea in giurisprudenza, ha predisposto un set per flauto, chitarra e loop station proponendo brani iconici della musica moderna e del repertorio classico.

L’appuntamento seguente ha visto protagoniste Ilaria Barontini e Paola Lenzi, rispettivamente flautista e pianista, le quali ci hanno fatto viaggiare con la mente, regalandoci brani immortali della musica regionale italiana.

Spazio al musical con Silvana Isolani la cui performance è stata caratterizzata da citazioni celebri intese non come mera imitazione ma come rielaborazione di alcuni classici della canzone e del teatro.

Il collettivo della solitudine, duo composto da Ilaria Lemmo e Davide del Grosso, quest’ultimo risultato vincitore del Premio Fotografico SIEDAS dedicato a Giovanna Talà, ha proposto un live composto da musica e brani di poesia in un dialogo virtuale con il pubblico.

Il dj Techsys live, nome d’arte di Raffaele Damino, ha trasformato Facebook in una discoteca permettendo a chiunque fosse connesso di lanciarsi in pista pur restando comodamente nelle proprie abitazioni.

Chiosa finale con Fabrizia Cesarano, pittrice e dottore in giurisprudenza, che ha spalancato le porte del proprio atelier lavorando ad alcune tele in cui le bellezze di Napoli, attraverso vivaci cromie, sono state le assolute protagoniste. 

Un’offerta culturale variegata in puro stile SIEDAS, come ha dichiarato il Presidente: “La natura intrinseca dell’associazione è questa, permettere ad ognuno di esprimere il proprio talento, con la consapevolezza che l’estro creativo ci travolge e che l’arte, la recitazione, la musica nutrono la nostra anima anche nei momenti più complessi. E di questa linfa vitale, adesso più che mai, abbiamo disperatamente bisogno”.

14 Aprile 2020 12:18 - Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 12:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi