15 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 13:06
CRONACA
Napoli: Parcheggiatori abusivi, prima applicazione della nuova legge. Arriva il Daspo urbano
24 Aprile 2017 18:49 — La nuova normativa prevede l’allontanamento dal luogo in cui è stato commesso il fatto.

Applicato subito dalla Polizia a Napoli il decreto Minniti, convertito in legge, in materia di sicurezza urbana contro i parcheggiatori abusivi. La nuova legge, infatti, prevede oltre la sanzione pecuniaria, l’allontanamento dal luogo in cui è stato commesso il fatto. Il decreto, non ancora convertito in legge, era gia stato applicato dal magistrato in occasione dei sette parcheggiatori abusivi incappati nelle maglie della giustizia a Posillipo. Difatti, tutti e fino al processo, sono stati allontanati dalla città con un divieto di dimora stabilito dal magistrato inquirente. Ora che il decreto è legge, la Questura di Napoli ha organizzato un’operazione ad alto impatto denominata Action day per il contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi che ha visto la partecipazione di tutti gli Uffici territoriali. L'operazione, coordinata dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, è stata messa in campo nel week-end scorso. Sono state controllate più di settecento persone delle quali oltre 400 sono risultate avere precedenti di polizia. Le sanzioni contestate in base alla normativa prevista al Codice della strada sono state 251, con 66 sequestri delle somme ritenute provento dell’attività illecita. Le sanzioni contestate sulla base della nuova normativa sono state 233. La nuova normativa prevede, inoltre, che nei casi di reiterazione delle condotte, il Prefetto, qualora dalla condotta possa derivare pericolo per la sicurezza, può disporre il divieto di accesso a uno o più delle aree in cui è stato commesso il fatto. La durata del divieto, di norma non superiore a sei mesi, può aumentare fino a due anni, qualora le condotte poste in essere risultino commesse da soggetto condannato, con sentenza definitiva o confermata in grado di appello, nel corso degli ultimi cinque anni per reati contro la persona o il patrimonio. L'obiettivo della Questura è quello di monitorare tutti i parcheggiatori abusivi che operano in città ed in provincia, controllarne la fedina penale, verificare le eventuali connessioni con le organizzazioni criminali e contrastare il fenomeno applicando le misure previste dalla nuova legge.

Antonio Pianelli

24 Aprile 2017 18:49 - Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2017 18:49
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi