15 Luglio 2020 - Aggiornato alle 12:46
CRONACA
Napoli: Parco Comola Ricci, ventenne truffa e rapina una 93enne ma viene bloccato dal vigilante. Intervengono i Carabinieri che lo arrestano
30 Maggio 2020 14:51 —

A Napoli, nel quartiere Chiaia, i Carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato per rapina F.S., 20enne napoletano già noto alle forze dell’ordine. Il giovane – all’interno di un appartamento del centralissimo parco residenziale Comola Ricci - ha dapprima tentato di truffare una 93enne con la tecnica del parente in difficoltà per poi rapinarla dei gioielli. Aveva convinto la “nonnina” a farsi consegnare mille euro in contanti per aiutare il nipote in difficoltà ma poi, quando le ha chiesto anche i gioielli, l’anziana ha incominciato a sentire puzza di bruciato ed ha tentennato. Il giovane non si è accontentato e, bloccando la donna, le ha tolto la pochette contente i gioielli di una vita per poi darsi alla fuga. Altissimo il senso civico dell’uomo addetto alla guardiania del condominio che – accortosi del giovane in fuga – lo ha bloccato e chiamato il 112. I Carabinieri - intervenuti nel parco residenziale -  hanno perquisito il ragazzo: rinvenuta e sequestrata l’intera refurtiva che è stata restituita alla vittima che, commossa, ha ringraziato. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

30 Maggio 2020 14:51 - Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2020 14:51
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi