17 Novembre 2018 - Aggiornato alle 01:31
CRONACA
Napoli: Pianura, sequestrate cinque auto rubate con targhe della Polonia. Denunciate tre persone per riciclaggio
14 Settembre 2018 13:43 —

La polizia stradale, nel quadro di servizi mirati a contrastare il recrudescente fenomeno del "riciclaggio dei veicoli" e stante il notevole aumento della presenza sul territorio campano di veicoli muniti di targa polacca, ​ a seguito di intensa attività di pedinamento di soggetti dediti al riciclaggio di veicoli, ha posto sotto sequestro cinque autovetture con targa straniera e più precisamente della Polonia. Tutte le auto sono risultate rubate, con documenti contraffatti e posti in noleggio su territorio nazionale da una società con sede in Polonia ma operante in Italia. I veicoli sono stati trovati tutti a Pianura. Durante il servizio, personale operante, specializzato in investigazioni sul traffico illecito in questione, avvalendosi di particolari tecniche di penetrazione nel tessuto delinquenziale dedito all'attività criminosa in questo territorio, risaliva ai suddetti veicoli, ancorché modificati nei loro dati identificativi, che venivano rintracciati nonostante fossero stati occultati in separati contesti ambientali. L'atttività svolta ha consentito anche di arginare il dilagante fenomeno dei numerossimi mancati pagamenti dei pedaggi autostradali ed elusione di sanzioni amministrative proprio ad opera di tali veicoli con targa straniera. Difatti, i conducenti di tali veicoli non pagarno i pedaggi autostradali e le contravvenzioni. Nell'ambito dell'operazione sono state denunciate tre persone, pregiudicati, per il reato di riciclaggio. Sono in corso ulteriori indagini per risalire ad eventuali altri complici dell'organizzazione criminale.

14 Settembre 2018 13:43 - Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2018 13:43
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi