21 Novembre 2018 - Aggiornato alle 00:28
CRONACA
Napoli: Pomigliano d’Arco, gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi. Sequestrata intera area dai Carabinieri
12 Maggio 2018 10:22 —

I Carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale di Napoli, durante un servizio predisposto per prevenire reati ambientali, hanno effettuato controlli nella struttura operativa di una società d’impiantistica. Denunciati in stato di libertà gli amministratori, un 57enne e un 54enne, perché vi era in essere attività di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non derivanti sia dal ciclo produttivo che dalla lavorazione di conglomerati bituminosi. Riscontrata anche la gestione di rifiuti non pericolosi in difformità dalle autorizzazioni rilasciate e scoperte opere edili realizzate abusivamente, nonchè l’esercizio non autorizzato di una autofficina. Per la gestione dei rifiuti non pericolosi in difformità dalle autorizzazioni sono state impartite prescrizioni. L’intera area i rifiuti, le strutture edili abusive e l’autofficina, comprese le attrezzature, sono state sottoposte a sequestro penale.

12 Maggio 2018 10:22 - Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2018 10:22
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi