18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 14:58
CRONACA
Napoli: Pomigliano d’Arco, giovane intimidito paga il parcheggiatore abusivo poi lo denuncia. Arrestato dai Carabinieri per estorsione
18 Settembre 2017 10:57 —

C.R., un 33enne di Pomigliano d’Arco già noto alle forze dell'ordine, svolgeva abusivamente l’attività di parcheggiatore davanti a un parco pubblico. In lui si è imbattuto uno sfortunato giovane automobilista che voleva parcheggiare l'auto. L’abusivo lo ha avvicinato e gli ha chiesto 5 euro ma il ragazzo non aveva intenzione di pagare e l'uomo è passato a parole pesanti. Questa è zona mia, qua comando io e se non mi dai soldi mi prendo la macchina. È entrato persino con la testa nell’abitacolo per intimidire il ragazzo, o forse per cercare denaro. Il giovane a quel punto si è sentito costretto a dargli i 5 euro per evitare guai. Subito dopo il 33enne è stato bloccato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Castello di Cisterna, che subito dopo la denuncia del malcapitato lo hanno tratto in arresto per estorsione. Il suo arresto è stato convalidato.  Attenderà il processo sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma, tutti i giorni, presso i Carabinieri di Pomigliano.

18 Settembre 2017 10:57 - Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2017 10:57
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi