29 Settembre 2020 - Aggiornato alle 09:09
CRONACA
Napoli: Pomigliano d'Arco, ruba 7.800 euro di corrente per alimentare il suo panificio e viene arrestato dai Carabinieri
28 Agosto 2020 10:42 —

I Carabinieri della Stazione Forestale di Marigliano, durante controlli agroalimentari nelle attività commerciali di Pomigliano D’Arco, hanno arrestato per furto di energia elettrica un 44enne incensurato del posto, titolare di un panificio. Secondo quanto accertato dai militari e da personale della società di fornitura energetica, l’impianto elettrico del panificio era alimentato da un contatore manomesso con un magnete che falsava la rilevazione dei consumi. Il danno al gestore è stato stimato in circa 7800 euro. Finito in manette, il 44enne è stato giudicato presso le aule del Tribunale di Nola e condannato a 4 mesi di reclusione col beneficio della sospensione condizionale della pena.

28 Agosto 2020 10:42 - Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2020 10:42
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi