01 Giugno 2020 - Aggiornato alle 19:08
CRONACA
Napoli: Pompei, due scacciacani modificate per sparare lanciate dal finestrino. Carabinieri arrestano due persone
14 Maggio 2020 12:03 —

I Carabinieri della stazione di Pompei hanno arrestato per detenzione e porto abusivo di arma clandestina G.P. e A.P., entrambi 20enni di Boscoreale e già noti alle forze dell'ordine. Fermi in auto a Pompei lungo Via Parrelle, i due hanno avvistato una pattuglia e prima di fuggire hanno lanciato dal finestrino due pistole. Bloccati prima che potessero allontanarsi i due 20enni sono stati arrestati e le pistole recuperate. Secondo quanto accertato dai militari, le armi erano scacciacani modificate per esplodere proiettili veri, complete di caricatore e con colpo in canna. Nelle loro abitazioni rivenuti 10 proiettili calibro 7,65 mm. In manette, sono stati entrambi tradotti al carcere di Poggioreale.

14 Maggio 2020 12:03 - Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2020 12:03
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi