29 Novembre 2022 - Aggiornato alle 14:28
CRONACA

Napoli:  Pompei, liberiana in escandescenze aggredisce i poliziotti con una daga romana. Arrestata

05 Novembre 2022 13:05 —

Ieri mattina gli agenti dei Commissariati di Pompei e di Torre Annunziata, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti nei pressi di un esercizio commerciale di via Plinio per la segnalazione di una persona in forte stato di agitazione.

I poliziotti hanno raggiunto la titolare dell’attività commerciale la quale ha raccontato che, poco prima, una donna che abita al piano superiore del suo locale aveva inveito contro di lei gettandole dell’acqua bollente dalla finestra senza alcun motivo.

Gli operatori, pertanto, hanno tentato di  stabilire un dialogo con la donna che, dopo svariate richieste, ha aperto la porta d’ingresso del suo appartamento brandendo la riproduzione di una daga romana con una lama lunga circa 55 cm e colpendo due degli agenti intervenuti con calci e pugni ma, non senza difficoltà, è stata disarmata e bloccata.

La donna, una liberiana di 39 anni, è stata arrestata per lesioni aggravate, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

05 Novembre 2022 13:05 - Ultimo aggiornamento: 05 Novembre 2022 13:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi