16 Giugno 2021 - Aggiornato alle 00:47
CRONACA
Napoli: Porta Capuana, agli arresti domiciliari trovato con 130 grammi di cocaina. A Mergellina e Posillipo sanzionate 27 persone sorprese in strada nella notte
09 Maggio 2021 18:26 — A Bagnoli denunciato un uomo che ha esploso fuochi d'artificio in strada.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria Mercato,  durante un controllo in vico dei Candelari presso l'abitazione di un uomo sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, hanno rinvenuto 5 involucri con 130 grammi di eroina,  1755 euro e un drone professionale munito di telecamere. Gianluca Saulino, 43enne napoletano, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sempre ieri pomeriggio, invece, gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via Villa San Giovanni presso l’abitazione di una donna in cui hanno rinvenuto un panetto e 5 stecchette di hashish del peso di 100 grammi circa, 8 sacchetti di cellophane contenenti 150 grammi di marijuana, 2 cellulari, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga oltre ad un sistema di videosorveglianza che inquadrava l'esterno dell'abitazione. D. D.M., 41enne napoletana, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In nottata, invece, dopo le 02.00, gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in largo Sermoneta hanno controllato sette giovani che si intrattenevano con quattro amici a bordo di un’auto lungo la strada; poco dopo,  gli agenti del Commissariato Posillipo, nel transitare in via Calata Ponticello a Marechiaro, hanno udito un vociare di numerose persone che si trovavano nei pressi di un ristorante chiuso. I poliziotti hanno sanzionato complessivamente 27 persone, di età compresa tra i 19 ed i 33 anni, per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché si trovavano fuori dalla loro abitazione senza alcun giustificato motivo in orario non consentito.

Infine, a Bagnoli denunciato un uomo che ha acceso fuochi d’artificio in strada. I poliziotti sono intervenuti in via detta Pacifico per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dalla pubblica via. Li, gli agenti hanno notato in strada un uomo che stava facendo esplodere 10 “batterie" di fuochi d’artificio per festeggiare la prima comunione della nipotina, e diverse persone presenti  intente ad ammirare lo "spettacolo".  V.T., 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose; infine, l’uomo e altre sei persone, suoi familiari, sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

09 Maggio 2021 18:26 - Ultimo aggiornamento: 09 Maggio 2021 18:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi